Questo architetto ha progettato una casa che avvolge un albero

Questo architetto ha progettato una casa che avvolge un albero

Uno degli obiettivi dell’architettura contemporanea è quello di rinsaldare il rapporto corrotto con la natura suggerendo nuove idee green di comfort che sfruttano soprattutto le energie rinnovabili. Questi progetti sono sviluppati in tutto il mondo, anche noi, in Italia, abbiamo dato il nostro contributo, come la Torre dei Cedri, il Bosco verticale e il villaggio piemontese.

Se da una parte questi progetti cercano di integrare tecnologia e ambiente, dall’altra, letteralmente, inglobano la natura.

Oggi vogliamo parlarti di un capolavoro architettonico nascosto tra le montagne di Almaty, la più grande città del Kazakistan. Qui, nella foresta che si estende per chilometri, si trova un’abitazione unica al mondo chiamata “The tree in the house“.

albero

Ideata e progettata dall’architetto Aibek Almasov, la “casa intorno all’albero” è una struttura cilindrica alta 12 metri che avvolge un abete della foresta, in un perfetto incastro di design industriale e natura.

albero

Almasov ha raccontato che l’ispirazione per questa casa gli è venuta molto tempo fa, quando ha abbandonato definitivamente la vita grigia di città. Stanco dell’inquinamento e dei ritmi alienanti.

“Il cielo lo potevo vedere soltanto dal settimo piano del palazzo in cui vivevo. Poi quando volgevo lo sguardo giù vedevo gente insoddisfatta costretta ad andare al lavoro in un ambiente deprimente.”

Dopo essersi trasferito ha colto l’occasione di un lavoro commissionato da un cliente per sviluppare questa idea. Insieme al suo studio di architetti, A. Masow Design Studio, è partito dal progetto di una casa per le vacanze.

albero-5

Aveva carta bianca, il cliente aveva scelto soltanto una bozza. “Non mi sono dato regole e ho seguito l’istinto“. La più grande sfida di Almasov è stata quella di creare una casa che avesse come punti di riferimento la privacy, il contatto stretto con la natura e il rispetto per l’ambiente.

Per la realizzazione della casa ha impiegato tre mesi. All’ultimo piano, sul tetto, è stata realizzata una copertura con un leggero strato di pannelli solari che assicurano elettricità e calore. Ci sono pavimenti riscaldati a ogni piano.

albero

“La cosa più importante di questo progetto”, ha concluso Almasov: “È la natura. L’architettura è sua amica e deve soltanto metterla in risalto.”

Immagini tratte da Facebook