Il quiz che ti dice in quale Paese

Il quiz che ti dice in quale Paese "dovresti vivere"

Ormai viviamo in un mondo in cui la globalizzazione fa parte della realtà comune. Non è soltanto una questione economica: internet ha reso possibile uno scambio di informazioni senza barriere e dogane. Ovviamente, però, ogni nazione ha la sua identità.

Lasciamo perdere gli stereotipi più crassi: è lo stile di vita che segna l’identità di un Paese. E capita spesso di pensare “la mia nazione non mi rappresenta.” Che è il motivo per cui molti decidono di espatriare, alla ricerca di una dimensione che si adatti maggiormente alle proprie attitudini e alle loro idee. Ma esiste veramente la nazione perfetta per noi?

Il sito della BBC ha chiesto al team di Verve Search di realizzare un piccolo quiz per scoprirlo. E ha poi pubblicato il risultato sul proprio sito: un questionario di 20 domande che alla fine ti indica la nazione più affine a te.

La struttura del quiz

Per realizzare il quiz, il team di Verve Search si è basato su un impianto molto classico. Ovvero il modello costruito attorno alla scala Likert. Quesiti composti da affermazioni generali su vari aspetti della propria personalità—livello di ansia e stress, fiducia nel sistema, propensione alla pigrizia ecc—che possono essere compilati attraverso un livello di concordanza.

Il livello di concordanza è espresso tramite cinque punti standardizzati: molto in disaccordo, mediamente in disaccordo, né d’accordo né in disaccordo, d’accordo, molto d’accordo. Ogni risposta a una determinata domanda va direttamente a influenzare una categoria. Espressa tramite un grafico alla fine del test.

La mescolanza dei risultati ottenuti nelle varie categorie, poi, tramite un algoritmo ti rivela il Paese più affine alla tua personalità. I risultati sono molto vari, e le nazioni inserite sono moltissime: dall’Italia, alla Cina, alla Croazia, all’Argentina.

Le categorie

Le categorie prese in esame sono cinque, ed esprimono in modo standardizzato i vari aspetti di una personalità comune. E sono le seguenti: apertura mentale, coscienziosità, estroversione, disponibilità (o amicalità), nevroticismo.

A seconda delle risposte alle varie domande, insomma, si può risultare più o meno aperti verso le novità, più o meno coscienziosi riguardo alle conseguenze delle proprie azioni, più o meno estroversi nelle relazioni sociali, più o meno tolleranti verso gli altri, e più o meno nervosi e ansiosi.

Il team di ricercatori, in base ai dati di studi simili condotti in vari paesi del mondo, hanno poi correlato questo quiz ai vari livelli ottenuti nelle stesse categorie dalla popolazione generale di vari Paesi del mondo. Così hanno completato il quiz: più i risultati delle tue categorie sono concordanti con i vari livelli ottenuti da un determinato Paese, più l’algoritmo avrà propensione a collegarti con esso.

Il che, insomma, non significa che la Norvegia sia un Paese di persone tranquille. Ma che la maggior parte dei soggetti norvegesi che si sono sottoposti a quiz simili a questo sono stati propensi a descriversi—attraverso le risposte—meno propense all’ansia e alle preoccupazioni.

Le domande

Come già detto, le domande sono 20. E riguardano tutte la propriocezione psicologica. Quindi la percezione che ognuno ha di sé. Facciamo qualche esempio.

  • Sono una persona loquace.
  • Sono una persona che litiga spesso con gli altri.
  • Ho una naturale propensione per il perdono.
  • Tendo a preoccuparmi molto.
  • Ho un’immaginazione molto attiva.
  • Tendo a portare a termine i miei impegni con scrupolo.

Sottoporsi al test è molto interessante, soprattutto se si svolge molte volte e si confrontano i risultati cambiando le varie risposte. Rispondendo spesso con pareri non estremi, ad esempio, e ottenendo tutte categorie equilibrate, ti collega alla Cina. Mentre ottenere un voto molto alto in apertura mentale, ma meno in coscienziosità, ti collega all’Argentina o all’Italia. Ti consigliamo di provarlo subito, per scoprire qual è la tua nazione naturale.

Immagini: Copertina