I bellissimi scatti naturalistici del grande concorso fotografico EyeEm

I bellissimi scatti naturalistici del grande concorso fotografico EyeEm

Trovare dietro l’obbiettivo di una macchina fotografica la propria strada, il proprio stile, non è cosa semplice. Ogni bravo fotografo sa che dovrà lavorare tanto e non aver fretta. L’immediatezza e la semplicità di uno scatto illudono i più pigri che basta cogliere “il momento esatto” per un ottimo lavoro. Ma la fotografia, così come le altre arti, ha bisogno di impegno e di confronto.

Noi personalmente pensiamo che tutte le declinazioni dell’arte fotografica siano utili per trovare uno sguardo originale. Conoscere è potere e allora è utile ammirare il lavoro di grandi fotografi come Richard Avedon o Henri Cartier-Bresson.

Non solo vedere il prodotto finito, ma anche ascoltare quello che questi artisti hanno da dire sul loro metodo, e provare a imitare, almeno all’inizio del nostro cammino, il loro lavoro. E in questo senso le citazioni e i consigli dei grandi aiutano, eccome se aiutano.

Per un grande scatto bisogna conoscere anche la tecnica, lo strumento, senza però sovraccaricarlo d’importanza: quello che conta, in fondo, resta sempre l’occhio umano.

concorso fotografico_5

E poi per ultimo, una volta che si è acquisito un buon bagaglio di conoscenza, è tempo di buttarsi, di mettersi in gioco. I concorsi fotografici online sono perfetti per avere un riscontro del proprio lavoro. E all’inverso, il lavoro degli altri, premiato in questi concorsi, può esserci d’aiuto per l’ispirazione.

concorso fotografico_1

EyeEm, una delle più grandi community di fotografia online, qualche tempo fa ha indetto un concorso e ha annunciato i 100 finalisti. Sì, 100, perché hanno partecipato più di 88mila fotografi da più di 150 paesi che hanno inviato quasi 600mila scatti.

La giuria che sta scegliendo i vincitori è di tutto rispetto, ci sono i rappresentanti delle più importanti riviste di settore: come National Geographic, VII Photo Agency, Refinery29, BBC e altre.

concorso fotografico_2

I partecipanti hanno inviato il loro materiale gareggiando per cinque categorie: The Architect, The Portraitist, The Photojournalist, The Street Photographer e The Great Outdoors. I nomi dei vincitori saranno pubblicati il 16 settembre.

concorso fotografico_3

A ogni categoria era associata una definizione da usare come linea guida per lo scatto da proporre. Suggerimenti che anche per te possono tornare utili, per incrementare la tua arte. Nel caso dei ritratti, ad esempio, il consiglio era: “I migliori ritratti sono quelli che danno vita in una sola istantanea alle idiosincrasie e alle espressioni di una persona. Guardare un grande ritratto vuol dire innamorarsi di una persona che non abbiamo mai incontrato prima.”

concorso_fotografico_6

Una delle categorie più affascianti è sicuramente quella intitolata “The Great Outdoors”, dalla quale sono stati presi gli scatti che puoi ammirare all’interno dell’articolo.

Per questa categoria veniva richiesta semplicemente “un’avventura all’aperto”. E proprio questa definizione, volutamente vaga, ha permesso di ammirare una serie di scatti di una bellezza impressionante e diversi uno dall’altro.

concorso fotografico_4

Sono opera di Marc Leppin, Yicheng Xiao, Masaki Sato, Guida Pirá e molti altri, e mostrano non soltanto la nostra interazione con la natura, ma anche la sua bellezza assoluta.

concorso fotografico

Per vedere tutti gli scatti di questo immenso concorso ti consigliamo di dare un’occhiata, con attenzione e pazienza, al sito di EyeEm.

Immagini via Facebook