Le app indispensabili per ritoccare le fotografie

Le app indispensabili per ritoccare le fotografie

Si può dire che questo sia il momento d’oro della fotografia. Sempre più appassionati si avvicinano alla macchina o intraprendono un corso di fotografia per aumentare le proprie abilità. L’offerta è sterminata, ci sono corsi online per ogni età.

Uno dei motivi per cui la fotografia sta vivendo questo periodo d’oro è l’uso della fotocamera del nostro cellulare. Gli smartphone di nuova generazione sono in grado di scattare (e condividere in un secondo) fotografie in alta risoluzione. Si potrebbe dire quasi che sono state proprio queste nuove tecnologie a invogliarci.

Di pari passo con gli aggiornamenti tecnologici dei cellulari sono stati sviluppati programmi e app sempre più sofisticati che ci permettono di lavorare sulle immagini, in modo semplice e stupefacente. Vediamo quali sono le applicazioni più interessanti al momento (sia per Android che per iOS).

Adobe Photoshop Express

Ottima app per migliorare le proprie foto con un clic. La descrizione dell’app recita: “L’editing delle foto non è mai stato così veloce e divertente”. La semplicità dell’app sta nei ritocchi e nei filtri automatici: bilanciamento del contrasto, esposizione e del bianco, e molto altro ancora. Si possono anche aggiungere delle cornici per far risaltare maggiormente le fotografie.

Autodesk Pixlr

Si tratta di un foto editor gratuito che ti permette di effettuare più di 2 milioni di combinazioni tra effetti, sovrapposizioni e filtri. Con Pixlr si possono creare collage fotografici e la stilizzazione dell’immagine trasformando uno scatto in un disegno a matita, schizzo a penna o poster.

Prisma

Di questa app ci siamo occupati qualche tempo fa. Se ne è parlato molto: è infatti in grado non soltanto di “ritoccare le fotografie” ma di trasformare uno scatto in un’opera d’arte. Da un database che raccoglie le caratteristiche più evidenti dei quadri più famosi della storia, Prisma modificando le foto, ne ricalca il loro colore, il tratto, la luminosità.

Snapseed

Bello strumento di ottimizzazione di foto, si possono mettere a punto luci e ombre e usare la modalità “atmosfera” per perfezionare la profondità e la brillantezza dei colori. Si possono inoltre ottimizzare la saturazione , il contrasto e altro. Tra i numerosi filtri da scegliere c’è: il vintage, grunge, noir, retrolux e glamour.

Camera 360

Questa app molto interessante permette di applicare non soltanto filtri alle nostre immagini ma anche simpatici adesivi (ce ne sono centinaia) e tool di photo editor per veri “smanettoni”.

Magisto

Questa app ti permette di raccogliere le foto e farne un mini-film, con tanto di effetti speciali e musica. Si possono creare bei video anche soltanto con 5 foto. È molto semplice da utilizzare: fa tutto Magisto, creando automaticamente il film, senza che ci siano richieste esperienze nel campo di video editing. “Consideralo come il tuo video editor personale”, si legge nella descrizione dell’app.

VSCO

Più che un’app quella di VSCO è una comunità di fotografi. Buon foto editor per le nostre istantanee ti permette anche di pubblicare le immagini in un tuo diario virtuale prendendo come fonte di ispirazione o seguendo altri appassionati che hanno lo stesso profilo VSCO. Crea, scopri e connettiti. Questo lo slogan di questa ormai diffusissima app.

Phonto

Phonto ti permette di aggiungere testo alle immagini. Si può scegliere da una collezione di più di 300 font, si possono modificare le dimensioni del testo, il suo sfondo e l’orientamento.

Immagine via Flickr