Cinque semplici trucchi per migliorare le proprie foto in un minuto

Cinque semplici trucchi per migliorare le proprie foto in un minuto

Possiamo dire che gli anni che stiamo vivendo sono il “periodo d’oro” della fotografia. La passione per quest’arte non è mai stata così diffusa e praticata come negli ultimi anni, grazie a smartphone di ultima generazione, programmi da scaricare gratis, mostre, concorsi e corsi di fotografia online delle più prestigiose università mondiali, e poi guide, social network che hanno condiviso e fatto conoscere “all’altra parte” del mondo talenti sconosciuti. E poi ancora tutorial, trucchi e consigli.

[advertise id=”hello-amazon”]

Sheldon Evans è un fotografo professionista sudafricano che ha un canale YouTube, un profilo Instagram e uno Facebook (oltre ovviamente al suo sito personale). Si occupa di fotografia pubblicitaria, artistica e anche di matrimoni. I suoi lavori lo hanno spinto ad accumulare un bagaglio di esperienza estremamente significativo, per trovare una soluzione a tutte le richieste (anche le più strane) che i suoi “datori di lavoro” gli chiedono durante i suoi shooting. Sheldon ha deciso di condividere con noi tutto il suo bagaglio tecnico illustrandoci alcuni dei trucchi più semplici che conosce.

Cinque facili trucchi da realizzare in un minuto

In questo video qui sotto, Sheldon mostra 5 trucchi facilissimi per aggiungere effetti e dare un aspetto maggiormente pro alle foto che scattiamo quotidianamente. Sono 5 consigli che si possono realizzare senza il bisogno di chissà quali oggetti in casa e necessitano di appena un minuto. Vediamoli insieme.

Il trucco della busta di plastica

Il primo che Sheldon consiglia è quello della busta di plastica morbida. (È il trucco che avevamo visto qualche mese fa, chiamato in quella circostanza “del palloncino“). Per realizzarlo bisogna riempire la busta di aria, chiuderla, creando così un pallone. A quel punto si appoggia la busta al lato della macchina e si scatta la foto. In questo modo la busta controlla la luce “sparata” del flash e dà allo sfondo minor risalto e un contrasto più uniforme.

trucchi_1

Il trucco dell’asciugamano

Per realizzare il trucco della carrellata, un movimento di macchina che abbiamo imparato a conoscere guardando i film di Hitchcock, si prende un asciugamano e lo si poggia su un tavolo in piano. La macchina posta sopra l’asciugamano comincia a registrare e lentamente facciamo scivolare il panno sul tavolo. In questo modo il movimento è estremamente stabile e l’effetto molto suggestivo.

trucchi_2

Il trucco dello sfondo sfocato

E se invece volessimo aggiungere un bokeh? Stiamo parlando di quella precisa sfocatura che comprende soltanto alcune zone dei piani fuori fuoco. Questo trucco si può realizzare (meglio se con piccoli oggetti) cercando su internet un’immagine del “bokeh”, e una volta messa a tutto schermo usarla come sfondo per il proprio soggetto. Nel caso di Sheldon è stata usata l’action figure di spider-man e l’effetto è molto grazioso.

trucchi_3

Il trucco del compact disc

Per aggiungere invece un bagliore alla propria foto, basta avvicinare un compact disc all’obbiettivo. Dopodiché lo spostiamo lentamente per cogliere la sfumatura giusta per il nostro ritratto.

trucchi_4

Il trucco del fiammifero

Ultimo trucco, anch’esso molto semplice e rapido da realizzare, è quello del fiammifero. Si usa per dare l’effetto di pellicola bruciata: si accende un cerino e lo si avvicina all’obbiettivo inquadrando il soggetto accanto alla fiamma, e poi non ti resta che scattare.

trucchi_5

Immagini via YouTube