Citymapper: l'App per orientarsi in ogni metropoli del mondo, da Roma a New York

Citymapper: l'App per orientarsi in ogni metropoli del mondo, da Roma a New York

Non sempre è l’idea a fare la differenza, ma come la realizzi. Citymapper, leggendo la descrizione, sembra la solita applicazione intenzionata a diventare compagna inseparabile dell’utente nella ricerca di itinerari e mezzi pubblici. Una volta scaricata, gratuitamente su iPhone e iPad o dispositivi Android, si scopre quanto possa fare davvero invidia alle mappature delle città di colossi come Google e Apple.

Per farsi un’idea di come funziona si può anche consultare il sito, da cui è possibile impostare i percorsi da punto di partenza a punto di arrivo. Ma il meglio, come detto, è a bordo degli smartphone. Le città italiane supportate per ora sono Milano e Roma. All’estero può essere sfruttata per orientarsi a Londra, New York, Parigi, Berlino, Washington, Madrid, Boston, Barcellona, San Francisco e Chicago.

IMG_8440

Una volta aperta, l’app invita con una schermata grafica gradevole e semplice a impostare il percorso da effettuare. Si può partire da punti precedentemente salvati come ‘casa’ e ‘lavoro’, dai luoghi preferiti o cominciare da partenza e destinazioni nuove. È lei, appena la scaricate, a scegliere autonomamente la città in cui vi trovate. Per cambiarla esiste la voce apposita. Sempre nella schermata principale offre notizie relative a quel momento particolare nella parte alta dello schermo: ad esempio uno sciopero dei mezzi in corso.

IMG_8441

Le alternative con cui spostarsi sono autobus, metropolitana, bicicletta e treno. E qui comincia il bello: oltre a dare indicazioni sugli spostamenti, Citymapper indica in modo chiaro ed esaustivo le fermate o, nel caso delle due ruote, le stazioni di bike sharing circostanti. Una volta inserito l’indirizzo di destinazione propone le varie alternative con qualche piccola chicca, come le calorie che bruceremmo se dovessimo scegliere la bicicletta o di muoverci a piedi e la possibilità di attivare l’avviso quando bisogna scendere dal mezzo pubblico. Se oltre al mezzo pubblico c’è anche un pezzo di strada da fare a piedi viene segnalato sulla mappa in modo altrettanto minuzioso. Una voce che probabilmente va ancora affinata è quella del taxi: per ora indica solo il tempo necessario a una macchina per compiere il tragitto. Più avanti potrebbe integrare la possibilità di chiamarla direttamente.

IMG_8444

Gli sviluppatori non hanno rinunciato a prendersi un po’ gioco degli utenti con la funzione Catapulta. Hai fretta? Prova a lanciarti, ma non dimenticare una rete di salvataggio. Per questo non esistono ancora fermate a cui recarsi, per tutto il resto (o quasi) Citymapper ha una risposta.