Vuoi raccogliere le tue fotografie in un e-book e venderlo? Ti spieghiamo come fare

Vuoi raccogliere le tue fotografie in un e-book e venderlo? Ti spieghiamo come fare

Sei particolarmente soddisfatto delle foto scattate in vacanza? Sei così fiero di mostrarle agli amici tanto da organizzare dei dopocena a casa tua per una visione collettiva delle tue immagini?

Se vuoi mostrare le tue opere fotografiche a un pubblico più vasto c’è un’altra possibilità: farne un libro.

Perché le tue foto possono essere trasformate in un libro digitale, un e-book fotografico, in modo molto facile e veloce tramite il self publishing.

La prima cosa da fare è ovviamente raccogliere e ordinare il materiale.

Dopo aver selezionato le foto che vuoi pubblicare dovrai pensare al testo che le accompagnerà, la didascalia, che potresti redigere anche in inglese, per pensare a un mercato internazionale. Una volta che hai chiaro l’indice del tuo libro dovrai comporlo in una sequenza non solo cronologica ma anche armoniosa.

Grazie al web inoltre potrai personalizzare lo stile del tuo libro scegliendo i font (caratteri del testo), i colori e lo sfondo.

Dopo aver riunito la tua raccolta fotografica in un documento di testo sarà sufficiente trasformare quest’ultimo in un formato standard degli e-book, ad esempio .ePub o .mobi. Per effettuare la conversione in formato digitale ti basta semplicemente scaricare il plug-in apposito.

Uno dei migliori software per convertire un documento PDF in ePub è Calibre che puoi scaricare e installare gratuitamente.

Se invece preferisci non installare nessun software direttamente sul tuo computer puoi sempre rivolgerti a servizi che ti permettono di effettuare tali conversioni online, ad esempio DocsPal.

Il tuo ebook fotografico è pronto. E adesso?

Una volta che il tuo e-book fotografico è pronto devi pensare a come pubblicarlo e distribuirlo.

Non ti resta che scegliere e contattare le piattaforme di distribuzione online per la vendita, oltre ovviamente a metterlo in vendita sul tuo blog o sito se ne possiedi uno.

Le piattaforme più comuni sono Lulu.com, Blurb.com o Youcanprint.it.
Senza dimenticare che uno degli e-reader più comuni è il Kindle ed è possibile pubblicare nella piattaforma di Amazon attraverso il Kindle Direct Publishing.

Alcune delle piattaforme di distribuzione imporranno un prezzo minimo; inoltre devi sempre tener conto della percentuale che sarà da loro trattenuta per il servizio che ti offrono.

Non dimenticarti di far conoscere la tua pubblicazione e fare pubblicità al tuo e-book attraverso tutti i canali a tua disposizione, soprattutto i social (Facebook, Twitter, etc.).

Le nostre indicazioni sono ovviamente valide anche se vuoi pubblicare un romanzo o una guida viaggio delle tue mete preferite, non necessariamente solo per i libri di foto.

E adesso non ti resta che decidere la meta del tuo prossimo viaggio.