Problemi con il tuo pc? Prova a “formattare”

Problemi con il tuo pc? Prova a “formattare”

Se da un po’ di tempo il tuo pc ha la lentezza di un bradipo, si blocca sempre più spesso e si spegne senza un motivo apparente gettandoti nel panico più assoluto, forse è arrivato il momento di occuparsi della sua formattazione. Uno dei casi più frequenti in cui si deve provvedere alla formattazione di un disco per predisporre una struttura di memorizzazione integra è, infatti, quello in cui il sistema operativo di un computer è stato danneggiato. Danno che può essere causato da virus, come da un sovraccarico di programmi, oppure dal cattivo funzionamento dei driver.

Ma come fare per formattare il pc? Si tratta di un’operazione piuttosto semplice, che il più delle volte non comporta il ricorso a un’assistenza tecnica, ma può essere eseguita da chiunque, purché ci si dedichi ad alcune operazioni preliminari che è indispensabile eseguire quando si decide di resettare il pc e riportarlo allo stato iniziale.

Prima di formattare il computer bisogna infatti eseguire una copia di backup di tutti i dati che non si vuole perdere, il cui salvataggio si può compiere con l’ausilio di un set di DVD vuoti o di un hard disk esterno.

Più nel dettaglio gli step da seguire in questa fase preliminare sono i seguenti:

  1. Salvare i file importanti, comprese le immagini, le foto, la musica, i video e tutti i documenti personali che si considera importanti. Per trovare una soluzione definitiva per i documenti che non vuoi perdere, è consigliabile scegliere un servizio web di archiviazione e condivisione come Dropbox o Zumodrive.
  2. Creare una copia dei driver, cioè di quei componenti software che permettono al sistema operativo di comunicare con il mouse, la tastiera, le stampanti ecc. Per salvare tutti i driver insieme e ripristinarli dopo aver formattato il PC puoi usare DriverMax o Driver Genius.
  3. Usando programmi come PC Wizard puoi ottenere una lista dei programmi installati sul PC, lista che ti permetterà di non dimenticare di reinstallare software fondamentali, ma sarà anche l’occasione per fare un po’ di pulizia eliminando i programmi che usi raramente o di cui non hai mai usufruito : non sai quanto possono rallentare il tuo computer!
  4. Se non approfitti dei vantaggi di webmail come Gmail e Yahoo! che ti permettono di conservare una copia dei tuoi messaggi sul server, occorre ricordarsi di fare una copia anche delle tue mail e dei tuoi contatti di posta con l’ausilio di MailStore Home, un programma semplice da usare e valido per quasi tutti i client di posta elettronica.
  5. Salvare sull’hard disk dove stai compiendo il backup un file di installazione aggiornato all’ultima versione del tuo antivirus di fiducia, in modo tale da poterlo installare subito dopo la formattazione e poter accedere a Internet in tutta sicurezza. Se stai formattando il tuo pc a causa di un virus, forse è l’occasione giusta per collaudare un antivirus più valido.
  6. Non dimenticare infine di annotare tutti i dati della tua connessione Internet ed eventuali numeri seriali di software acquistati online.

Una volta eseguite le operazioni di salvataggio, è il momento di inserire il DVD d’installazione nel lettore e far ripartire il sistema. Riavviato il computer, basterà seguire le istruzioni fornite dal DVD stesso, premendo un tasto qualsiasi sulla tastiera far partire la procedura d’installazione del sistema operativo. Si seguirà poi l’operazione guidata su come formattare il pc passo dopo passo, cliccando su Opzione unità, poi Formatta e OK per portare a termine la procedura.

Passata circa mezz’ora necessaria per l’operazione di installazione del nuovo sistema operativo sarà possibile ripristinare i dati salvati in precedenza e installare tutti i driver.

Il tuo pc sarà così nuovamente pronto all’uso. Leggero, veloce e affidabile.