Come fare per risparmiare sulla spesa settimanale

Come fare per risparmiare sulla spesa settimanale

Fare la spesa è uno di quegli impegni che cerchiamo di organizzare al meglio ma che molto spesso si finisce per farla in fretta sprecando denaro: si esce tardi dal lavoro, si corre al primo supermercato che sta per chiudere e si comprano i prodotti senza soffermarsi su nessun acquisto, riempiendo il carrello a seconda della fame, del tempo a disposizione, dell’ultima pubblicità vista.
Risparmiare sulla spesa è molto importante, basta seguire qualche accorgimento e a fine mese potremmo aver risparmiato un piccolo gruzzolo.

Otto modi per risparmiare sulla spesa alimentare:

  1. Non effettuate acquisti impulsivi ma stilate una lista della spesa dettagliata e precisa delle reali necessità e soprattutto dei consumi previsti, senza rischiare di dover buttare cibo deperibile non consumato. Per fare questo è molto utile pensare in anticipo al menù settimanale, facendo una lista dei pasti e degli spuntini di tutta la famiglia; vi saprete regolare meglio e acquisterete le giuste quantità.
  2. Non fate la spesa quando avete fame! Arrivare al supermercato a stomaco vuoto vi farà venire voglia di tutto: la fame vi farà venir voglia di snack, merendine, cibi calorici che vi appariranno appetibili e necessari.
  3. Portate con voi le buste di plastica o di tela: non dover ogni volta acquistare sacchetti vi farà risparmiare.
  4. Comprate frutta e verdura di stagione, preferibilmente acquistandoli direttamente da piccoli coltivatori o tramite gruppi d’acquisto. Le verdure e la frutta di stagione costano meno di quelle coltivate nelle serre riscaldate o di quelle importate.
  5. Preferite i prodotti sfusi: le confezioni incidono del 35% sul prezzo finale di un prodotto. Meglio optare per quelli non confezionati dunque, più economici, salutari ed eco-sostenibili.
  6. Preparate i prodotti in casa e cucinate senza comprare cibi già pronti. Se non avete tempo per preparare pane, yogurt, pasta e conserve evitate almeno di acquistare le paste già pronte, l’insalata in busta lavata, la frutta tagliata. Questa scelta farà bene oltre che al vostro portafoglio anche al vostro organismo.
  7. Non lasciatevi trascinare dalle promozioni ma approfittatene quando sono convenienti. Il fatto che siano in promozione non basta per decidere di comprare un prodotto. Al contrario è bene approfittare delle offerte o dei multipack di quei prodotti a lunga conservazione che sapete già che utilizzerete, ovvero utilizzate i coupon ed i codici sconto che trovate sui siti e sui volantini.
  8. Infine utilizzate le app create appositamente per risparmiare sulla spesa. Se ne possono trovare tante e diverse: ci sono applicazioni che racchiudono tutti i volantini con le offerte, applicazioni che segnalano in quale supermercato costa meno il prodotto che cercate, altre che vi aiutano a stilare la lista della spesa.