Come resettare il tuo iPhone: semplici passaggi per ripristinarlo come nuovo

Come resettare il tuo iPhone: semplici passaggi per ripristinarlo come nuovo

Il tuo smartphone iPhone comincia a manifestare seri scompensi e a non funzionare più come dovrebbe? Le sue applicazioni sono bloccate o rallentate senza un motivo apparente e non riesci più a utilizzare tutte le funzioni come un tempo?
Hai in mente di vendere il tuo cellulare di ultima generazione e in previsione vorresti cancellare le app scaricate e i dati personali introdotti per consegnarlo come nuovo al suo acquirente?
In tutti questi casi, la soluzione ottimale può essere quella di riportarlo allo stato iniziale ripristinando le impostazioni di fabbrica attraverso una procedura di formattazione. In questa piccola guida cercheremo di fornire le informazioni necessarie su come resettare un iPhone, sia sfruttando le funzioni di ripristino offerte da iTunes che in modalità DFU. In questo modo si potranno eliminare gli eventuali problemi sopraggiunti al sofware, cancellando impostazioni, dati e applicazioni senza necessità di contattare l’assistenza Apple.

Come resettare l’iPhone con iTunes

Ecco come muoversi passo dopo passo per resettare il tuo cellulare sfruttando la funzione di ripristino offerta da iTunes, semplicemente e con pochi clic.

  1. Collega innanzitutto il tuo iPhone al computer tramite il cavo in dotazione e, una volta avviato iTunes, seleziona il nome del tuo cellulare e clicca sul pulsante Ripristina iPhone dal menù Dispositivi del programma che si trova in alto a destra
  2. Una volta avviato il ripristino dell’iPhone, per eseguire il salvataggio di tutti i dati presenti sul telefono ti sarà chiesto se vuoi portare a termine il backup. Per rispondere in maniera affermativa non devi far altro che selezionare Backup dalle finestre che si aprono e riconfermare la tua volontà con il successivo pulsante Ripristina, cliccando su Successivo e Accetto per accettare le condizioni di utilizzo di iOS ( il sistema operativo di iPhone)
  3.  A questo punto non resterà che aspettare un po’ di tempo per dare modo al PC di scaricare l’ultima versione di iOS, compiere il backup dei dati presenti sul cellulare e resettare quindi il tuo iPhone. Il processo dura circa un’ora e potrai seguirne l’avanzamento dal display virtuale collocato in alto al centro.

Anche se avete eseguito tutti i passaggi alla lettera per resettare il vostro iPhone nella maniera indicata, è sempre possibile incappare in qualche errore che non vi permette di completare l’operazione. Niente è perduto: una valida alternativa per la formattazione è la modalità DFU, la quale permette di aggirare alcuni problemi che possono sorgere con la funzione di ripristino proposta da iTunes.

Come mettere l’iPhone in DFU

Acronimo di Device Firmware Update, la DFU è una modalità che permette di ripristinare il firmware dell’iPhone in modo rapido e senza difficoltà. Vediamo nel dettaglio come procedere in questo caso:

  1. Collega innanzitutto lo smartphone al PC spegnendo il dispositivo premendo il tasto Power
  2. Riaccendi il tuo iPhone premendo contemporaneamente il tasto Home e il tasto Power per circa dieci secondi. Poi rilascia solo il tasto Power, tenendo premuto ancora il dito sul tasto Home fino a quando iTunes non ti dice di aver rilevato un iPhone in modalità di recupero.
  3. A questo punto una schermata nera ti segnalerà che sei riuscito a mettere l’iPhone in DFU. Basterà quindi cliccare su OK e ripristinare il tuo telefonino selezionando il comando Ripristina iPhone di iTunes per l’aggiornamento del firmware.
  4. Se hai seguito scrupolosamente le istruzioni su come resettare l’iPhone e tutto è andato per il verso giusto, il fireware del tuo iPhone sarà così ripristinato e il sistema operativo aggiornato Non resterà quindi che decidere se recuperare i vecchi dati e le app con il backup precedente, oppure configurare il dispositivo mobile come un nuovo IPhone.