Come trascorrere le vacanze al mare con il tuo cane

Come trascorrere le vacanze al mare con il tuo cane

Se possiedi un cane, vorrai ovviamente portarlo con te durante le vacanze. D’altronde, diversi studi confermano che è veramente il migliore amico dell’uomo: lo puoi notare quando correte insieme al parco o semplicemente quando ti aspetta dietro la porta di casa dopo una giornata di lavoro.

Durante l’estate, però, portare il cane assieme a te può essere un po’ più complicato, soprattutto se hai scelto una località balneare. Infatti, dovrai prestare attenzione sia alla salute del tuo amico a quattro zampe che all’ambiente circostante.

Innanzitutto, devi pensare al tuo cane un po’ come se fosse un bambino. Quindi, dovrai evitare di farlo uscire nelle ore più calde della giornata e mantenerlo sempre ben idratato. Non solo facendogli bere molta acqua, ma anche nuotandoci insieme.

Dopo, premurati di asciugarlo con un telo e di fargli indossare una pettorina e un guinzaglio lungo. Tornati a casa, infine, assicurati di lavare il tuo amico per eliminare la salsedine.

cane spiaggia

A essere precisi, però, tutti questi passaggi vengono subito dopo essersi assicurati che l’accesso ai cani sia permesso nella spiaggia che hai scelto. Non tutti i tratti di costa e le spiagge libere sono attrezzate per l’evenienza. Ma niente paura.

Oggi esistono diverse “bau spiagge” in tutta Italia, tratti di costa in cui il tuo cane è il benvenuto. Lì offrono kit per la pulizia delle deiezioni, tappetini, e attività per intrattenere te e il tuo amico.

Immagini via Flickr | Copertina | 1