Come trovare le offerte di lavoro online

Come trovare le offerte di lavoro online

Il  web è diventato la prima risorsa utile dove trovare le offerte di  lavoro online pubblicate da aziende e recruiter. Cercare le posizioni lavorative aperte  è un vero e proprio lavoro che richiede tempo e concentrazione, ma con un po’ di pratica è possibile individuare i siti e le offerte migliori in poco tempo, per poter inviare il proprio curriculum a più aziende possibili e rispondere agli annunci più opportuni.

Il primo passo per cercare attivamente lavoro su internet è quello di essere aggiornato velocemente sulle posizioni che si aprono quotidianamente, a tal fine è necessario iscriversi alle newsletter ed agli alert dei motori di ricerca dedicati alle offerte di lavoro online.

Motori di ricerca, siti di recruitment e sezioni lavoro dei più famosi siti di annunci: questi i canali da monitorare, che raccolgono tutte le offerte presenti in rete. Internet si rivela uno strumento  utilissimo per trovare le offerte di lavoro non solo per lavorare in Italia ma anche per lavorare all’estero.

Dopo aver scelto gli annunci ai quali rispondere ricordate di scegliere la versione del vostro curriculum più adeguata a quella posizione:  un curriculum generico ha meno probabilità di attirare l’attenzione, al contrario un curriculum adattato alla richiesta conterrà necessariamente le parole chiave che il motore di ricerca analizzerà.

Il web però non contiene solo le risorse strettamente collegate al mondo del lavoro ma propone molti altri canali attraverso i quali è possibile trovare un nuovo impiego: social e professional network, agenzie per il lavoro, gruppi e siti specifici, società di head hunting, e tutte le mailing list alle quali è possibile iscriversi per poter cogliere rapidamente tutte le opportunità. Stilate una lista delle aziende con cui vi piacerebbe collaborare e visitate i loro siti: la sezione “Lavora con noi” presenta eventuali posizioni aperte.

Un’opportunità non indifferente è rappresentata dalla possibilità di inserire il proprio curriculum in tutti questi siti e portali per far sì che sia il recruiter a venirvi a cercare. Nel momento in cui avrà bisogno di un collaboratore con le vostre competenze sarà sufficiente inserire le parole chiave della posizione lavorativa per trovare il vostro curriculum.

Come cercare e scegliere gli annunci di lavoro

Gli annunci sono talmente numerosi che non è facile destreggiarsi tra le svariate offerte.  La prima cosa da controllare è se l’offerta è recente o meno. Purtroppo molte offerte rimangono registrate nel data base per molti mesi e si rischia – se non si controlla – di rispondere ad annunci dell’anno precedente.

Controllate in seguito il tipo di collaborazione che si offre, eliminate – nel caso in cui non siate interessati – tutte le offerte di stage e tirocini, che non prevedono la maggior parte delle volte alcuna retribuzione  o le offerte di lavoro a provvigione se non siete disposti ad accettare tale condizione.

Ecco alcune delle principali risorse per trovare gli  annunci di lavoro

  1. Linkedin: Il più importante social network dedicato al lavoro che mette in contatto i professionisti con aziende e recruiter. Se ancora non avete un profilo LinkedIn leggete qui.
  2. Infojobs: Società di recruitment online dove gli utenti sono le agenzie interinali, agenzie del lavoro e aziende, che pubblicano i propri annunci. Alle loro offerte i candidati possono rispondere con un solo clic.
  3. Lavori creativi:  Portale degli annunci di lavoro dedicato alle professioni  più creative e della comunicazione: pubblicitari, web designer, grafici, contenuti editoriali.
  4. Centri per l’impiego:  La banca dati degli ex Uffici di Collocamento non solo raccolgono gli annunci di lavoro ma organizzano numerosi corsi di formazione professionale.
  5. Agenzie per il lavoro: Le Agenzie interinali svolgono attività di intermediazione, ricerca e selezione del personale per conto di numerose aziende. Le più importanti sono Adecco, Umana, Manpower.
  6. Monster: società di recruiting internazionale il cui database raccoglie oltre 72 milioni di curriculum, funziona come Infojobs ma con un bacino anche di offerte all’estero molto ampio.