Il curriculum perfetto su LinkedIn: 5 consigli efficaci per essere visibili

Il curriculum perfetto su LinkedIn: 5 consigli efficaci per essere visibili

Una delle grandi rivoluzioni nell’era del web 2.0 è rappresentata dalla possibilità di sfruttare la rete come una vetrina per trovare lavoro.

A tale scopo è nato LinkedIn – nel 2003 – il social network professionale più utilizzato al mondo che vede aumentare ogni anno i propri iscritti e che si sta evolvendo in uno strumento di comunicazione integrato sempre più attendibile: è infatti sempre più diffuso il suo utilizzo come fonte di scambio di informazioni.

Utilizzare LinkedIn per farsi trovare
Il profilo personale corrisponde al proprio curriculum vitae: le proprie esperienze, la storia lavorativa, il percorso di formazione, le aspettative future, tutte le informazioni che riteniamo utili ad un profilo professionale completo.

La caratteristica fondamentale di LinkedIn, quella che fa la differenza è rappresentata dalle connessioni, che non sono di tipo amicale bensì professionale; su LinkedIn è infatti possibile entrare in contatto con quegli utenti che riteniamo interessanti professionalmente attraverso i collegamenti condivisi.

Aprire un account  su LinkedIn è semplice e gratuito, ma per rendere molto visibile il proprio profilo ed attirare così il target di nostro interesse è fondamentale seguire poche regole.

  1. Essere connessi
    Raggiungete almeno 500 connessioni, questo non solo vi permetterà di collegarvi ad un maggior numero di utenti in modo esponenziale ma contribuirà anche al vostro indice di affidabilità. I vostri collegamenti inoltre potranno confermare i vostri talenti sostituendo quelle che erano le vecchie lettere di referenze.
  2. Essere curiosi
    Aderite a tutti i gruppi che per qualsiasi motivo hanno attirato il vostro interesse: partecipare a molteplici spazi di confronto e discussione, non solo a quelli attinenti al vostro ambito lavorativo, potrebbe rivelarsi molto utile.
  3. Essere presenti
    Aggiornate quotidianamente il vostro status e personalizzatelo sempre (non collegatelo a quello degli altri profili che avete sui diversi social network): l’aggiornamento di status, comparendo nelle home dei vostri collegamenti, è uno strumento che ha una forte risonanza.
  4. Essere presentabili
    Pubblicate una foto di qualità, che vi rappresenti ma che dia un’immagine di voi professionale. Non dimenticate di sorridere: affiancare alle vostre competenze un bel sorriso si rivela sempre utile.
  5. Essere reperibili
    Last but not least un consiglio che può sembravi ovvio ma che è fondamentale: fornite tutti i contatti attraverso i quali è possibile contattarvi, inserite almeno un indirizzo di posta elettronica da affiancare al servizio di messaggeria di LinkedIn.