Con

Con "Virtual Desktop" potrai navigare in rete attraverso la realtà virtuale

I progressi tecnologici più importanti riguardano sicuramente quelli della salute. L’evoluzione in questo campo porta a un netto miglioramento della nostra qualità della vita.

Si possono prendere due esempi recenti per dimostrare come la tecnologia risulterà decisiva nei prossimi anni. Da una parte quest’uomo amputato che è riuscito attraverso un dito artificiale a riacquistare la sensibilità al tatto; e dall’altra Sophia, il primo robot senziente della storia che promette, a quanto dicono i suoi creatori, di aiutarci un giorno non molto lontano negli ospedali e nei lavori di casa.

Ma l’evoluzione della tecnologia più seria porta con sé anche miglioramenti più piccoli, legati all’intrattenimento. L’Oculus Rift sarà tra poco in vendita (si prevede l’uscita italiana a maggio di quest’anno) e metterà a disposizione del grande pubblico l’esperienza della realtà virtuale

Le possibilità dell’Oculus Rift sono praticamente infinite, ma tra le prime a delinearsi, oltre al suo uso nel campo della musica e dei videogiochi, ce n’è una molto particolare per la vita di tutti i giorni. Permetterà di navigare su internet attraverso la realtà virtuale.

Tra i software più originali e interessati in arrivo (il 28 marzo, acquistabile sulla piattaforma Steam), c’è “Virtual Desktop“. Sviluppato da Guy Godin, questo schermo virtuale permetterà agli utenti di Windows di utilizzare il proprio headset di realtà virtuale.

È stato rilasciato un primo trailer del software in cui viene mostrato un assaggio delle sue potenzialità: permetterà di godere di immagini e video in modalità 360°, si potranno ascoltare anche brani musicali da realtà virtuale e molto altro ancora.

Questo piccolo grande software rivoluzionerà il modo in cui navighiamo in rete, andando oltre il concetto di “finestre” permettendoci di lavorare con più monitor contemporaneamente, affinando le nostre capacità di multitasking

Immagine tratta YouTube