E-learing: l'Università a casa tua

E-learing: l'Università a casa tua

Nascono circa dieci anni fa, ma negli ultimi anni le università telematiche hanno spopolato e ad oggi sono molto frequentate, soprattutto da chi ha già un lavoro, o da chi ha famiglia.
Questo perché l’e-learning permette di gestirsi autonomamente gli orari di lezione e studio a seconda delle proprie preferenze ed esigenze. Ecco alcune dritte su come approcciare un corso di studi online.

Scelta dell’università
Molte università telematiche italiane sono riconosciute dal MIUR, il Ministero dell’Istruzione (http://www.istruzione.it/).
Questo significa che il titolo di studio è equivalente a quello rilasciato da una qualsiasi altra università statale tradizionale. È bene quindi sincerarsi di scegliere una delle università riconosciute.

Iscrizione e tasse
L’iscrizione a un’università online funziona sostanzialmente come quella di una qualsiasi altra università tradizionale. Trattandosi di istituti privati, tuttavia, ogni facoltà telematica segue regole e procedure proprie che possono discostarsi da quelle degli istituti statali.
In alcune università online, ad esempio, è possibile iscriversi in qualsiasi momento dell’anno e non solo nel tradizionale periodo ottobre-novembre.
Anche per quanto riguarda le tasse, in alcuni casi il costo di queste facoltà può essere significativamente elevato. Tutte le info necessarie sono generalmente disponibili sul sito ufficiale dell’istituto scelto.

Frequentazione ed esami
L’e-learning è pensato appositamente per studenti lavoratori o studenti genitori che hanno necessità diverse rispetto a uno studente comune.
Le lezioni sono sempre disponibili online, streaming o live, come anche i contenuti necessari per l’apprendimento, consentendo così agli studenti di svolgere le attività nei tempi a disposizione. Solo gli esami, scritti e orali, prevedono la presenza in sede, che è comunque notevolmente ridotta durante l’anno rispetto a una università tradizionale. I test di preparazione, invece, sono accessibili online. Alcune università telematiche possono prevedere degli incontri frontali obbligatori, a seconda del corso di studi frequentato.