Ebook per bambini: i 10 da non perdere

Ebook per bambini: i 10 da non perdere

Lo scorso 6 marzo è stata celebrata la Giornata mondiale del Libro e in occasione dell’evento la catena di supermercati inglese, Sainsbury’s ha chiesto a 2mila genitori di fare una lista di libri più amati da far leggere ai piccoli.

Abbiamo colto la palla al balzo e fatto una lista personale di ebook che non dovrebbero mancare nella libreria virtuale di ogni bambino. Quali di questi hai letto e consiglieresti?

Le avventure di Pinocchio

Il classico di Carlo Collodi resta sempre un valido insegnamento per le generazioni dei piccoli. Grazie a personaggi come il gatto e la volpe, Geppetto, la Fata Turchina i bambini imparano il senso del rispetto, la distinzione tra il bene e il male, la consapevolezza della vita nelle sue accezioni positive e negative.

Il piccolo principe

Oggi più che mai l’opera di Antoine de Saint-Exupéry primeggia tra gli scaffali virtuali non solo dei bambini, ma anche degli adulti. Ricco di metafore sulla vita e sul rapporto con gli altri a livello sociale, è una dolce lettura da far conoscere al piccolo.

Zanna Bianca

Il classico dello scrittore Jack London è uno di quei libri che insegna ai piccoli il mondo selvaggio della sopravvivenza tra animali riportato nella vita degli umani. Una storia commovente e allo stesso tempo forte e cruda da non perdere.

C’è nessuno

Jostein Gaarder che ha raggiunto la fama con Il mondo di Sofia, nel 1996 pubblica il romanzo filosofico C’è nessuno con lo scopo di spiegare i dilemmi esistenziali ai più piccini. La filosofia passa attraverso due personaggi principali: un bambino umano e un bambino alieno comparso su un albero. I due cominciano a porsi domande a vicenda e a darsi delle spiegazioni plausibili riguardo la loro vita.

L’isola del tesoro

È considerato un romanzo di formazione per i bambini che viaggiano in un mondo fantastico tra pirati e tesori. Il classico di Robert Stevenson è assolutamente da leggere per immaginare e svagarsi con la mente in una realtà magica.

Il corsaro nero

Eroi, eventi storici, battaglie rappresentano il cuore dell’opera di Emilio Salgari. Anche questo è un romanzo di formazione che insegna ai piccini il valore della vittoria, del sacrificio, della strategia, ma è anche uno spunto per formare un carattere impavido e imparare cenni storici.

Il libro della Giungla

E’ una raccolta di racconti scritti da Rudyard Kipling che narra le vicende del piccolo Mogwli, un bambino che vive nella giungla con i lupi. Grazie ai personaggi dell’orso Baloo e della pantera nera Bagheera, i racconti insegnano il senso della fratellanza, del rispetto reciproco, della collaborazione per combattere il male della vita, in questo caso rappresentato dalla tigre Shere Khan.
Viene affrontato anche il tema dell’adozione in grado di far capire ai bambini che l’amore dei genitori non è solo quello che ci concede la natura.

Peter Pan

Anche i piccoli hanno voglia e il diritto di sognare e volare, allora perché non farlo con le avventure di Peter Pan di James Matthew Barrie? Le storie del bambino che non vuole crescere cattureranno l’immaginazione dei mini lettori per portarli in una realtà che stuzzica la fantasia.

Il giro del mondo in 80 giorni

Il senso della sfida, la voglia di mettersi in gioco e l’impresa quasi impossibile per sentirsi dei veri invincibili. Tutto questo è l’opera di Jules Verve che oltre a formare, fa saltellare per il mondo il lettore tra viaggi in India, Egitto, Italia, Inghilterra.

Le streghe

Il romanzo di Roal Dahl è una storia misteriosa che scorre attraverso intrighi, pozioni magiche e personaggi fantastici e crudeli. Il bambino protagonista affronta da subito la vera vita quella che lo rende orfano di entrambi i genitori e l’affida a una nuova famiglia e a una nuova educazione come quella della nonna. È un romanzo di intrattenimento, ma anche di formazione sicuramente consigliato.

Quali sono i 5 libri che ha letto da piccolo?