Questo fotografo ha immortalato la Via Lattea dal deserto di sale in Bolivia

Questo fotografo ha immortalato la Via Lattea dal deserto di sale in Bolivia

La fotografia ha il potere di farci vedere il mondo attraverso il filtro visivo di un’altra persona, ma non solo: l’estro dei grandi fotografi è in grado anche di mostrarci immagini e storie che difficilmente saremmo in grado di vedere. Come ad esempio l’aspetto della Via Lattea vista in un cielo incontaminato come quello del deserto boliviano Salar de Uyuni.

Che è esattamente quello che è riuscito a realizzare lo scorso anno il fotografo russo Daniel Kordan, celebre per le sue fotografie paesaggistiche. Kordan negli ultimi anni ha visitato alcuni fra i luoghi più estremi e belli del pianeta, immortalando alcuni paesaggi naturali che sembrano usciti da un dipinto.

Lo scorso inverno Kordan, di ritorno dalla Groenlandia, è stato in Bolivia per visitare il Salar de Uyuni, il più grande deserto di sale del mondo, e ha deciso di sfruttare questo scenario per riprendere la bellezza delle stelle che compongono la Via Lattea.

via-1

Ha scelto di fare questo tipo di lavoro, perché non appena ha visto il Salar de Uyuni si è reso conto che la superficie di sale poteva riflettere la volta di stelle in un modo che non era possibile replicare in nessun’altra parte del pianeta. Per farlo si è recato nel deserto durante la notte, e ha utilizzato un’attrezzatura molto costosa, ma perfetta per l’astro-fotografia: ogni immagine in campo lungo è estremamente nitida e particolareggiata.

Guardando le foto scattate da Kordan, non si può fare a meno di pensare che le immagini siano state modificate digitalmente: non sembra esistere linea di confine fra cielo e terra, e la luminosità delle stelle crea dei giochi di luce unici sulla superficie del deserto.

via-2

Questo ambiente così immacolato e riflettente, poi, consente di ammirare le stelle con un fuoco diverso: tutto sembra più nitido, e gli ammassi stellari—con tutte le loro sfumature e colori—sono ben visibili anche a occhio nudo. Uno scenario impressionante: nelle foto di Kordan sembra che qualcuno abbia aperto uno squarcio nel cielo, mostrando quello che normalmente non è possibile vedere osservando le stelle.

Questo è solo un esempio del grandioso lavoro che il fotografo russo sta portando avanti: sul suo profilo Instagram e Facebook puoi ammirare numerosi scenari che sembrano usciti da un libro illustrato, e che testimoniano la bellezza del nostro pianeta.

Immagini: Copertina | 1 | 2