Galway, la capitale green d'Europa del 2017

Galway, la capitale green d'Europa del 2017

La “questione verde” e le politiche di rinnovamento energetico per far fronte all’inquinamento e tutelare l’ambiente sono sempre più importanti: un po’ in tutto il mondo ci si sta muovendo per mettere fine alla speculazione energetica. Per questo motivo il titolo di capitale verde europea è molto ambito, e per il 2017 se lo è aggiudicato Galway, una città irlandese.

Lo ha deciso la Commissione Europea, in concerto con la European Green Capital che ha evidenziato gli sforzi della città irlandese, e della sua amministrazione, di concepire delle politiche in grado di migliorare il rapporto della città con l’ambiente e le soluzioni adottate.

A comunicarlo è stata Joanna Drake, vice direttrice generale della Direzione Ambiente della Commissione Europea a Lubiana, l’attuale capitale verde.

“Essere una ‘green city’ riguarda la salute e il benessere della gente; ruota intorno ad aria e acqua più pulite, all’accesso alle aree verdi e anche al ruolo leader delle città nell’affrontare questioni più grandi, come i cambiamenti climatici e la perdita di biodiversità”, ha spiegato la Drake mentre comunicava la decisione.
E da questo punto di vista Galway si è prodigata non solo per migliorare il proprio stato ambientale—avviando politiche energetiche che incentivano l’uso delle rinnovabili e gestendo in modo impeccabile i propri spazi verdi—ma anche per promuovere iniziative al fine di creare una rete di città virtuose.

Il ruolo della nuova capitale verde, infatti, non è soltanto quello di continuare a impegnarsi per promuovere l’etica ambientalista urbana, ma anche quello di fungere da esempio per tutte le altre città.
Durante la cerimonia di Lubiana, poi, è stata premiata anche la città olandese di Nimega, che succederà a Galway nel 2018.

Immagini: Copertina