Giardini verticali più belli del mondo

Giardini verticali più belli del mondo

Avere un terrazzo pieno di piante e fiori non è solo bello da vedere ma anche utile all’ambiente. Se gli spazi verdi in città non sono moltissimi ci sono altre soluzioni per poter godere di giardini fioriti. Una di queste è rappresentata proprio dai giardini pensili o giardini verticali: edifici e tetti ricoperti di verde.
Giardini pensili metropolitani che migliorano l’estetica ma anche e soprattutto l’isolamento termico – e di conseguenza l’efficienza energetica delle abitazioni – e la qualità dell’aria attraverso la riduzione dell’anidride carbonica.

I benefici dell’utilizzo di queste oasi verdi verticali sono talmente importanti che ci sono degli incentivi fiscali per chi trasforma tetti e facciate con cespugli e alberelli, incentivi giustificati dal risparmio energetico che si ottiene da una copertura “verde”.

Oltre all’assorbimento dello smog e alla termoregolazione i giardini verticali riducono anche l’inquinamento acustico ecco perché l’edilizia e l’architettura si sposta sempre più verso questa scelta eco-sostenibile.

Bosco Verticale di Milano ha vinto l’International Hishrise Award 2014, premio prestigioso che viene assegnato al grattacielo più innovativo e bello del mondo.
Il Bosco Verticale è un edificio residenziale disegnato da Boeri Studio nel quartiere Porta Nuova. E’ un complesso di 113 appartamenti divisi in due torri che accoglie oltre 100 specie vegetali diverse, 800 alberi e circa 13mila piante.
Il riconoscimento non premia solo il Bosco Verticale ma anche la città di Milano” ha commentato il sindaco del capoluogo lombardo.
E il presidente della giuria, Christoph Ingenhoven, ha detto: “Il Bosco Verticale è espressione del bisogno umano di contatto con la natura. E’ un’idea radicale e coraggiosa per le città del fututo e rappresenta sicuramente un modello per lo sviluppo di aree ad alta densità di popolazione in altri paesi europei”.

Bosco Verticale, Milano

Uno dei primi è stato il museo di antropologia di Parigi, il museo Quai Branly, che ha una facciata interamente ricoperta da vegetazione, un green wall.

Quai Branly, Parigi

Uno dei più grandi è quello di Madrid, del Caixa Forum.

Caixa Forum, Madrid

A Milano ce ne sono diversi oltre al Bosco Verticale. A Rozzano si trova il più grande d’Italia, il giardino verticale del centro commerciale Fiordaliso.

Centro Commerciale Fiordaliso, Rozzano

Il Klima Hotel, il primo hotel totalmente ecosostenibile della città meneghina.

Kilma Hotel, Milano

L’Unexpected Garden del Trussardi Cafè, un muro verde di 100 metri quadri sospeso nel vuoto.

Trussardi Cafe, Milano