Questo imprenditore ha regalato 200.000 euro a ogni dipendente

Questo imprenditore ha regalato 200.000 euro a ogni dipendente

In tempo di crisi, le aziende tendono a tagliare le spese e di conseguenza gli stipendi. È una situazione difficile, ma fortunatamente ci sono anche datori di lavoro con un senso dell’onestà e dell’altruismo fuori dal comune.

Come, ad esempio, Nevzat Aydin, un imprenditore turco che negli ultimi giorni si è guadagnato la nomina di “amministratore delegato più buono del mondo”. Aydin, infatti, dopo aver venduto la sua società, ha deciso di regalare a ogni dipendente più di 200.000 euro.

15 anni fa, Nevzat ha fondato la società di consegne a domicilio Yemek Sepeti con soli 71.000 euro, e in pochi anni l’ha fatta diventare l’azienda leader del settore in Turchia. Tanto che, appunto, recentemente è stata acquistata per 589 milioni di euro dal colosso tedesco Delivery Hero.

Una volta concluso l’accordo, Aydin ha deciso di rendere merito ai suoi 114 dipendenti, che insieme a lui hanno contribuito al successo dell’azienda. Quindi ha riservato 27 milioni di euro della vendita per premiarli.

“D’altra parte, quello che siamo riusciti a conquistare nel tempo è merito loro, della squadra”, ha dichiarato Nevzat Aydin una volta che la notizia è diventata di dominio pubblico.

2

I dipendenti hanno reagito al dono del datore di lavoro con molta gratitudine: la scrivania di Nevzat è stata letteralmente ricoperta di lettere di ringraziamento, in cui ogni dipendente elencava cosa avrebbe potuto fare grazie al denaro donato. Chi comprerà una casa nuova, chi una nuova auto, chi pagherà gli studi dei figli.

L’imprenditore turco, però, assediato dai giornalisti, ha semplicemente dichiarato che ha preso questa decisione così generosa perché “questa somma è in grado di migliorare la vita di molte persone.”

Foto: Copertina | 1 | 2