L'università in Italia

L'università in Italia

Immatricolazioni in calo, scienze agrarie in forte crescita e sensibile calo di interesse per gli studi edili. Ecco quanto emerge dalla fotografia sulle iscrizioni alle università italiane.

A inizio anno 2013/2014 si sono immatricolati 383.340 studenti, dato in calo del 12,5% rispetto al 2007/2008. Come detto, a tenere alto il ritmo sono stati i corsi di laurea in agraria, in rialzo del 45%. Anche Scienze e tecnologie fisiche e Ingegneria industriale incontrano i favori dei nuovi iscritti (+25% e +19%, rispettivamente). A perdere appeal sono le classiche Architettura e ingegneria edile (-37%), con la probabile complicità del difficile andamento del mercato; Farmacia (-34%) e Scienze dei servizi giuridici (-34%).
L'università in Italia