Come partecipare al

Come partecipare al "muro di fotografie" più grande di sempre

“La macchina fotografica è uno strumento che insegna alla gente come vedere il mondo senza di essa”, affermava Dorothea Lange, grande fotografa ricordata soprattutto per il suo lavoro, commissionato dalla Farm Security Administration, sulle classi più disagiate americane negli anni Quaranta del secolo scorso.

Se a quel tempo il pensiero di Dorothea Lange riguardava soprattutto una nicchia di individui e il loro seguito, in questi ultimi anni questa sorta di aforisma vale un po’ per tutti: chiunque ormai—anche solo tramite il proprio smartphone—si trova sempre più spesso sia dietro che davanti una fotocamera. Lo dimostra soprattutto il crescente interesse per la fotografia, i corsi gratuiti di prestigiose università e il consistente elenco di programmi base per fotografi alle prime armi.

Del resto, al di là delle discussioni sull’importanza dell’occhio fotografico, il campo della fotografia è sempre più democratico, anche grazie ai social network. Prima che però Instagram e filtri fotografici annessi si affermassero, esisteva già un’associazione che puntava tutto sulla fotografia creativa e sperimentale: Lomography.

Nata a Vienna nel 1992, grazie all’idea di un gruppo di appassionati, Lomography è diventata ben presto una community globale, che attualmente conta milioni di membri. L’organizzazione si dedica soprattutto alla fotografia analogica e istantanea—e quindi, nel caso in cui il tuo approccio fino a questo momento sia stato solamente digitale, sarebbe un ottimo modo per metterti alla prova anche in questo campo.

Grazie a passione, rullini, fotocamere innovative, libri e molto altro, la Lomographic Society International quest’anno festeggia già i suoi primi 25 anni di attività. Per l’occasione, ha pensato non solo di realizzare il più grande muro di foto della storia, ma di permettere a chiunque (non solo ai membri della sua community) di partecipare alla sua realizzazione.

I “Lomowall” sono da tempo una peculiarità degli eventi di Lomography, ma quest’ultimo—le cui parti saranno costruite a Hong Kong, Londra, Parigi e New York—andrà davvero oltre ogni aspettativa. Sulla pagina dedicata all’iniziativa si legge: “Vogliamo che ci aiuti a creare una mostra globale diversa da qualunque altra. 196 competizioni, una per ogni paese del mondo. Dalla cima del Monte Everest fino agli abissi del Grand Canyon, vogliamo che ci aiuti a coprire il mondo con i nostri LomoWalls”.

Per partecipare basta inviare, entro il 31 agosto, fino a dieci scatti (in analogico o digitale) per ciascuna categoria. In seguito ti verrà notificato se alcune fra queste saranno state selezionate tra le migliori.

We can finally announce the long awaited return of some of the best-selling Lomography Art Lenses ever: the Jupiter 3+ and the Petzval 85! Brimming with classic Lomography character, these premium optics are a great addition to the kit of any photographer who wants to see the world just a little bit differently. Whatever your preference, film or digital, SLR or rangefinder, we've got something for everyone! Stock will move quickly, so hurry and get yours in the Lomography Online Shop! (link in bio) #lomography #petzval85 #petzval #petzvallens #jupiter #artlens #primelens #bokehlicious #bokeh #dof #justgoshoot #exploretocreate #bokehful #splendid_dof #picoftheday #canon #nikon #leica #rangefinder #mirrorless #dslr #analog #fineart

A post shared by Lomography USA (@lomographyusa) on

Per maggiori dettagli sulla competizione puoi visitare questa pagina, per iscriverti scorri quest’altra pagina fino a “Submit”, per caricare le foto e aggiungere la tua mail. Per costruire il tuo personale Lomowall, invece, clicca qui. Infine, qui trovi lo shop pieno di macchine fotografiche, rullini, libri e molto altro.

Immagine | Copertina