La pista ciclabile sopraelevata tra i grattacieli di Xiamen, in Cina

La pista ciclabile sopraelevata tra i grattacieli di Xiamen, in Cina

Nel nostro viaggio in giro per il mondo, abbiamo visto percorsi per amanti delle biciclette che varrebbe sperimentare almeno una volta nella vita: la pista ciclabile nei pressi di Lidzbark Warminski, in Polonia, che si illumina di blu dopo il tramonto; la ciclovia Adriatica che ti permette di viaggiare su due ruote da Trieste alla Puglia; l’Avenue Verte, la ciclovia che collega Londra a Parigi.

Seguendo questo filone, oggi, vogliamo parlati della pista di Xiamen, situata nella provincia cinese del Fujian, di fronte all’isola di Taiwan. Inaugurata qualche mese fa, nel febbraio scorso, la pista è diventata già una delle maggiori attrazioni della città tanto per i cittadini che per i turisti. Il motivo? Con i suoi 7,6 km di lunghezza, si tratta della pista sopraelevata più lunga di tutto il globo.

Progettata dallo studio di Copenaghen Dissing+Weitling Architects, la pista—larga 4,8 metri—è davvero dotata di tutti i comfort: se da un lato presenta ponti pedonali e rotatorie per muoversi tra lo skyline della città, dall’altro si può tranquillamente usufruire dei parcheggi per biciclette e delle stazioni per il bike sharing.

Inoltre, grazie al fatto che la pista copre tre distretti e cinque grandi aree residenziali della città da oltre tre milioni di abitanti, i ciclisti hanno anche la possibilità di accedere alle stazioni di autobus e metro, ai centri commerciali e ad altri edifici pubblici con grande facilità. E a confermarlo, è anche il numero di punti di entrata e uscita della pista: ben undici.

La pista—il cui punto più alto è a cinque metri dal terreno—è stata progettata per combattere lo smog e il traffico della grande Xiamen. Il tutto con i tempi di realizzazione tipici dell’economia cinese: solo sei mesi.

DISSING+WEITLING has designed an 7.6-km bicycle bridge in the central part of the Chinese city of Xiamen. The cycling skyway isn’t only the first of its kind in China, it is also the world’s longest. Construction was completed in record time and the bridge started trial operations just in time for the celebration of the Chinese New Year #bridge #bicyclebridge #cyclingbridge #skyway #bicycleskyway #cyclingskyway #bro #cykelbro #højbane #cykelhøjbane #china #kina #xiamen #urban #urbanplanning #urbandesign #danishdesign #urbandevelopment #bicyclestrategies #bicyclelove #bicycling #greeninitiatives #traffic #environment #sustainability #cyklisme #cykelby #dissingweitling @dissingweitling #infrastructure #mobility

A post shared by DISSING+WEITLING architecture (@dissingweitling) on

E, tra l’altro, l’idea di far diventare questo Paese sempre più “ciclabile” sembra stia prendendo piede: tanto che la città di Chengdu, che conta oltre tredici milioni di abitanti, sta progettando la costruzione di una ciclovia di circa sedici chilometri.

Immagini | Copertina