Il nuovo ponte pedonale di Copenaghen metterà alla prova la tua paura delle altezze

Il nuovo ponte pedonale di Copenaghen metterà alla prova la tua paura delle altezze

Per rendere la vita più semplice ai suoi abitanti, verrà finalmente costruito il Copenaghen Gate. Il progetto risale addirittura al 2008, da un’idea dell’architetto americano Steven Holl.

Holl durante la sua lunga carriera ha realizzato opere importantissime come la Simmons Hall al Mit di Cambridge e altre costruzioni in Germania, Olanda e Giappone. Nel 1998 ha vinto la medaglia Alvar Aalto e due anni dopo è stato eletto nella prestigiosa American Academy of Arts and Letters.

Stavolta Steven vuole cimentarsi con un’opera altrettanto magnifica nella capitale danese. Un ponte pedonale e ciclabile che unisce le due sponde di Copenaghen.

Il ponte sarà costruito nel 2016 ma si possono già vedere alcune immagini di quello che sarà: sospeso tra due grattacieli a più di 60 metri d’altezza.

Insieme al ponte saranno costruiti anche i due palazzi. Le torri del Copenaghen Gate ospiteranno bar, ristoranti ed eventi.

L’effetto, a guardare le foto, è da brividi. Il ponte sarà composto da due sezionisorrette da cavi, che si congiungeranno al centro dando l’impressione che sia spezzato.

I ciclisti e i pedoni dovranno prendere l’ascensore per salire fino in cima e per scendere. Ma la domanda che può sorgere a questo punto è perché farlo così alto? Trovandosi vicino al porto, l’altezza deve permettere il passaggio di navi che entrano ed escono in continuazione dall’attracco.

Attualmente, andare da una parte all’altra di Copenaghen richiede un giro di circa 2 chilometri. Prendendo il ponte si risparmia tempo e si gode anche di un inedito panorama.

ponte

ponte

Immagini via Facebook