Questo divertente video spiega i gesti degli italiani agli stranieri

Questo divertente video spiega i gesti degli italiani agli stranieri

Per conoscere se stessi bisogna anche ascoltare gli altri. Le nostre abitudini possono essere talmente naturali che non ce ne accorgiamo fino a quando qualcuno non ce le fa presente. Una cosa che pare contraddistinguere tutti gli italiani (e per cui siamo bonariamente presi in giro all’estero) è il modo in cui gesticoliamo.

Durane una conversazione al telefono o parliamo con gli amici stranieri non ci rendiamo conto che le nostre mani, il nostro viso, sono in perenne movimento. Non stiamo mai fermi e non riusciamo a sostenere una conversazione “a braccia conserte”.

Sergio Sollazzo è direttore dell’associazione Nada che organizza viaggi turistici tra le bellezze del nostro paese. Sergio è in costante contatto con gli stranieri. Per questo motivo ha voluto realizzare un video in cui spiega a chi non è italiano il significato di alcuni gesti che facciamo abitualmente.

La lezione di Sergio si chiama “Come gli italiani parlano con le mani“. I gesti presi in esame nel video sono tanti. Si parte da quelli più comprensibili, come lo sfregamento dei polpastrelli per indicare “money” e il gesto del dito che ruota appoggiato alla guancia per indicare “good“.

Ci sono anche delle finezze tra i gesti di Sergio, ad esempio per quanto riguarda quello del “go away“. Oltre ovviamente alla mano distesa a forma di pala, per indicare “andiamocene” c’è anche una combinazione con il viso che sottintende l’amicizia tra i due interlocutori. Una semplice smorfia facciale rende il gesto più informale.

Alla fine del video (molto divertente grazie soprattutto alla simpatia di Sergio) l’insegnante riassume tutti i gesti in nell’eventualità di una conversazione fatta soltanto di movimenti di mani, viso e dita.

Immagine via Flickr