Lo scatto perfetto di un temporale sopra l'oceano Pacifico

Lo scatto perfetto di un temporale sopra l'oceano Pacifico

Nonostante il risultato sia immediato, diretto, “istantaneo“, la fotografia è un’arte che necessita di pazienza, tenacia, bravura e un pizzico di fortuna. Quando vediamo una foto quasi mai ci chiediamo qual è stato il lavoro o la storia che c’è dietro. Ma spesso è proprio “l’uomo” che si nasconde dietro l’obiettivo a fare la differenza.

Un esempio è quello di Santiago Borja, pilota e fotografo. Fin da piccolo si è appassionato alla meteorologia, interessandosi inoltre di “naturapaesaggi e skyline delle città”. Come ha raccontato al Washington Post, quando ha iniziato a portare con sé la macchina fotografica, Santiago ha finalmente combinato le sue due passioni: volare e la fotografia. Proprio grazie alla sua attività come pilota per Ecuador Airlines Santiago è riuscito a scattare una foto che per altri appassionati, per quanto bravi, sarebbe stato impossibile.

[advertise id=”hello-amazon”]

In uno scatto ha rappresentato un istante di caos e purezza sull’oceano Pacifico. Un temporale “silenzioso” di portata gigantesca.

Per scattare la foto Santiago ha usato il suo posto d’eccezione, la cabina di pilotaggio. Grazie alla sua curiosità e alla sua arte ha condiviso anche con noi questo spettacolo straordinario. Da un punto di vista rarissimo: 11mila metri di altezza. La foto è stata scattata con una Nikon D750 su un boeing 767-300.

tempesta

Il pilota-fotografo ha spiegato che scattare la foto “non è stato facile. Volavamo intorno a questo temporale, era notte e i fulmini erano talmente veloci che riprenderli senza un treppiede era quasi impossibile. Tutto era inoltre complicato dal riflesso delle luci all’interno dell’aereo“.

Lo scatto di Santiago è davvero perfetto in ogni suo dettaglio. Una foto che comunica allo stesso tempo la potenza della natura e la meraviglia di guardarla “sicuri” da vicino.

Non è la prima volta che Santiago scatta questo tipo di foto, già un anno fa, sulle coste del Venezuela aveva immortalato uno scenario simile.

tempesta_2

Immagini via Instagram