Questo segnalibro si trasforma in una lampada per leggere di notte

Questo segnalibro si trasforma in una lampada per leggere di notte

Se ti piace leggere, saprai bene che esistono due modi per non dimenticare il punto da cui ripartire ogni volta che chiudi un romanzo, magari un grande classico. A seconda di quanto sei ordinato, infatti, o userai quello che in gergo viene chiamato “orecchia” oppure il classico segnalibro. Sicuramente, nella tua vita da lettore ne avrai comprati in quantità e regalati altrettanti. Possono essere anonimi, personalizzati, con stampe ispirate alle opere d’arte che preferisci.

Se da un lato, però, il segnalibro è un strumento utile a qualsiasi ora del giorno per la lettura, dall’altro calato il sole abbiamo necessariamente bisogno di un supporto in più: una fonte di luce. Che sia la luce della stanza, la lampada della scrivania o la abat-jour sul comodino, per scorgere le parole scritte su carta abbiamo bisogno di affidarci a un punto in cui ci sia una presa di corrente.

segnalibro

Per ovviare a questo piccolo inconveniente, l’azienda giapponese Kyouei Design ha presentato una bellissima invenzione: il segnalibro che si trasforma in una lampada per leggere al buio, senza il bisogno che ci siano delle prese di corrente. A essere esatti il segnalibro si chiama Bookmark Light ed è stato progettato dal designer Kouichi Okamoto che, ovviamente, è un grande lettore.

L’utile oggetto è costituito da una sottile pellicola trasparente al cui interno è integrato dell’inchiostro di nanoparticelle d’argento, conduttore di elettricità. Per accendere il segnalibro, ti basterà piegarlo in due e far lambire le due estremità in cui sono segnati i simboli + e , inserendo in mezzo una batteria a litio. Insomma, sembra un oggetto utile, da portare sempre in giro, e magari in spiaggia quest’estate quando andrai a guardare le stelle durante la notte di San Lorenzo.

segnalibro

Immagini via Facebook