Il sito per scambiare un alloggio gratis con un aiuto per gli animali domestici

Il sito per scambiare un alloggio gratis con un aiuto per gli animali domestici

Ogni volta che programmi una vacanza è il tuo primo pensiero: chi si prenderà cura dei tuoi animali domestici quando sarai via? Non sempre si può fare affidamento sulla disponibilità delle strutture vacanziere che ti ospiteranno. A quel punto pensi che sarebbe bello trovare una persona affidabile che se ne prende cura in tua assenza, proprio come faresti tu al loro posto qualora se ne presentasse l’occasione. Ecco, ora puoi farlo.

[advertise id=”hello-amazon”]

Questa “offerta di lavoro” di cui ti stiamo per parlare fa il paio con quella di cui ti avevamo parlato qualche giorno fa: la possibilità di girare il mondo se sei disposto a valutare gli alberghi di lusso. Anche se di tutt’altro genere, questa offerta è uno scambio alla pari, dal quale entrambe le parti ne escono più che soddisfatte: è la proposta di Trusted Housesitters. Sei disposto a offrire un alloggio gratis per la cura della casa e degli animali domestici che la abitano?

Per farlo basta iscriversi a Trusted Housesitters: crea il tuo profilo rispondendo ad alcune domande, aggiungi tue foto (o della casa se si ha bisogno di aiuto), allega un documento d’identità e abbonati.

A quel punto si possono passare in rassegna tantissime offerte di case, appartamenti, ville sparse per il mondo. Gli alloggi tra i quali scegliere vanno da Londra a Sydney passando per New York. Ma si possono anche scegliere mete più vicine, come ad esempio Roma, Firenze, Milano e molte altre. Nel caso in cui ti servisse un pet sitter puoi controllare i singoli profili degli utenti, digitando la tua località; in caso volessi alloggiare puoi farlo qui. Il costo al mese dell’abbonamento è di 7,42 euro. L’iscrizione minima è annuale. Una volta scelta la località, si verifica la disponibilità ad alloggiare, il momento cioè in cui i padroni di casa partono, e ci si mette d’accordo sullo scambio.

Ovviamente funziona anche all’inverso, consultando i profili di chi si propone per prendersi cura della casa. In questo hanno chiaramente un ruolo fondamentale le recensioni che gli utenti hanno ricevuto negli scambi precedenti. In caso non avessi ancora recensioni, perché stai cominciando la tua avventura, il nostro consiglio è di iniziare dalla tua città e costruire la tua reputazione di pet sitter da lì, per poi pensare di andare in Europa e oltreoceano.

Come dicevamo non si tratta soltanto di prendersi cura degli animali, ma anche della casa, dei giardini e delle piante. Dipende dalle richieste di ogni singolo padrone di casa. Nel caso dei cani, dei gatti o di altri animali bisogna rigorosamente rispettare i loro orari e le loro abitudini.

Il piacere di una vacanza del genere (sicuramente più impegnativa di una vacanza classica) non risiede soltanto nell’avere un letto e una casa dove dormire gratuitamente. Ma sta soprattutto nella condivisione, una fonte inesauribile di ricchezza che abbiamo, negli ultimi tempi, un po’ trascurato. Non si tratta di una condivisione social (di contenuti per Facebook o twitter), ma una condivisione più profonda, della nostra “casa”, in senso ampio, che richiede stima, rispetto e fiducia: tre qualità che rendono questa vacanza un’esperienza filantropica e salutare.

Immagine via Flickr