Come risparmiare comprando l'usato sicuro

Come risparmiare comprando l'usato sicuro

Essere attenti al proprio budget, quindi a quello che entra e soprattutto a quello che esce dalle nostre tasche, è molto importante nella strada verso la propria indipendenza economica e successo finanziario. Sono a volte piccole abitudini a fare la differenza, nel lungo periodo, tra la possibilità di fare un investimento importante per sé o per i propri figli, come acquistare una casa, o pagare un corso universitario.

Un trucco è quello di iniziare ad acquistare oggetti usati, selezionando quelle categorie di usato che ti permettono di non perderti nulla in termini di qualità, o utilità, e allo stesso tempo di spendere molto meno di quanto originariamente preventivato. Hello!Money ha stilato una lista delle cose che ti conviene acquistare usate.

Automobili

Ogni stagione escono fuori nuovi modelli di automobili o di biciclette. Soprattutto nel primo caso, pubblicità e condizionamenti sociali spingono spesso a farti pensare che ti serva davvero un’automobile nuova fiammante. È proprio così?

Nel momento in cui hai in mano le chiavi e fai la prima sgommata per uscire dalla concessionaria, il valore della tua nuova macchina scende del 20%. Se hai appena sborsato 20mila euro, ecco che 4mila sono già andati in fumo. Perché non utilizzare questa cosa a tuo vantaggio, acquistando un’auto usata senza troppi chilometri e trovando un giusto bilanciamento tra prezzo e consumi?

Biciclette

Discorso simile per le biciclette: soprattutto per novizi, che vogliono entrare in una nuova routine sportiva o lavorativa (recarsi al lavoro in bici è un ottimo modo per perdere peso o entrare in forma), non ha senso fare un investimento di varie centinaia.

Dai un’occhiata su EBay e troverai varie occasioni che fanno al caso tuo. Prima di finalizzare l’acquisto, soprattutto se online, assicurati sempre di verificare la credibilità dell’annuncio: la foto deve essere della bici reale (e non del modello di bici) e possibilmente richiedere il numero di serie, per evitare sorprese o di incappare in acquisti di bici rubate.

risparmiare usato 1

risparmiare usto 2

Libri di testo

Tuo figlio inizia la scuola, oppure sei tu a iniziare un corso universitario. È noto che i libri di testo universitari possono costare fino a varie centinaia di euro, e purtroppo è difficile, anzi impossibile farne a meno. Situazione analoga per i libri scolastici: secondo il Codacons, per attrezzare un bambino per un nuovo anno scolastico ogni famiglia italiana spende in media 500 euro l’anno.

Come risparmiare? L’usato, in questo caso, è la soluzione più intelligente: il contenuto dei libri certo non cambia, e qualche sottolineatura non farà la differenza. Amazon offre sconti fino al 15% e un’ampia selezione di libri usati, così come il Libraccio e molti rivenditori locali.

Vestiti e giochi per neonati

Chiunque abbia visto un neonato crescere, si è stupito di quanto sia veloce il suo sviluppo e di come sia impossibile tenersi al passo dei suoi cambiamenti nel corso di solo pochi mesi. Quale migliore opportunità per risparmiare se non quella di acquistare vestiti o giocattoli usati solo per pochi mesi da altri bambini?

Sia chiaro, ci sono cose in cui vale la pena provare a risparmiare solo se necessario (seggiolino per l’automobile, o passeggino), perché legati alla sicurezza e al comfort del tuo bambino, ma per tanti altri oggetti che vestirà solo per poco tempo, ecco una buona fonte di risparmio. Senza contare che dopo poco tempo potresti pensare anche di rivendere a tua volta! Siti come BabyBazar, Secondamanina o Hipmums offrono varie opportunità da esplorare.

Vestiti costosi

Chi lo dice che per vestirsi bene nelle grandi occasioni bisogna spendere un patrimonio? Basti pensare al matrimonio: l’abito della cerimonia, soprattutto quello della sposa, verrà utilizzato (probabilmente) una sola volta, e per quella specifica occasione.

Perché spendere un occhio della testa, quando è possibile comprare un vestito da matrimonio usato, che farà la stessa figura (e forse migliore, dal momento che con lo stesso budget si potrà optare per vestiti di qualità più alta)? In fondo, si tratterà di indossare per poche ore vestiti indossati una sola volta da sconosciuti.

Anche in questo caso, i vestiti si potranno rivendere una volta tornati dal viaggio di nozze, per recuperare parte del budget sicuramente sforato durante la luna di miele! E perché limitarsi ai vestiti di nozze? Ci si potrebbe ad esempio organizzare con amici e amiche per scambiarsi i vestiti più costosi, oppure consultare online vari siti per trovare l’occasione giusta per equilibrio tra prezzi e senso dello stile.

Una casa

La casa è l’acquisto più importante che si fa tradizionalmente in Italia, con famiglie pronte a indebitarsi per decenni pur di avere il proprio tetto sulla propria testa. Una volta entrati nell’ordine di idee di spendere tanto, sembra non fare la differenza un investimento di poco più alto pur di avere una casa nuova, con tutti i comfort.

L’Italia, però, è un Paese in cui si è costruito già troppo in passato, così che il consumo del suolo rimane una delle principali sfide per il futuro. Inoltre, è stato calcolato che una casa nuova costa in media il 20% in più rispetto a una casa già costruita con caratteristiche del tutto simili.

Perché allora non evitare di fare il passo più lungo della gamba, e acquistare una casa usata? Senza contare che, dopo tanti anni di crisi, le aste immobiliari offrono molte opportunità a prezzi abbordabili per chi ha un po’ di contante a disposizione.

Strumenti musicali

Imparare a suonare uno strumento musicale è una palestra per il cervello: ne stimola varie parti, ottenendo un effetto di vero e proprio ringiovanimento e aiutando a combattere varie malattie. Però suonare è anche difficile, e non è quindi raro che prima ci si entusiasmi per l’idea di imparare a suonare e poi ci si trovi presi dai sensi di colpa, con il nostro nuovissimo violino abbandonato tra le ragnatele.

Perché allora non iniziare con uno strumento musicale usato? Il discorso vale ancora di più se lo strumento è per i tuoi figli, che impareranno molto più velocemente ma, trovandosi ancora in una fase di esplorazione, potrebbero velocemente stancarsi del nuovo hobby.

Immagini via Flickr | Copertina1