Questo artista ha creato degli strumenti musicali che sembrano usciti da un altro mondo

Questo artista ha creato degli strumenti musicali che sembrano usciti da un altro mondo

L’artista ucraino Dmitriy Gubarev ha sempre avuto due passioni: la musica e le culture etniche. Nel corso degli anni ha cercato di unirle, creando una serie di strumenti musicali—che ha chiamato GUDA—il cui suono sembra uscito da un altro mondo.

Sono delle piastre di metallo convesse, con delle piccole feritoie praticate sulla superficie, e rientrano nella tipologia degli strumenti a percussione. Guardandone la forma, ricordano molto gli Hang, gli idiofoni in metallo creati nel 2000 da un duo di produttori svizzeri.

[advertise id=”hello-amazon”]

I GUDA—così come in parte gli Hang—devono la loro forma e il loro design a una riconfigurazione degli antichi strumenti a percussione che venivano utilizzati dalle tribù native di molte parti della Terra: superfici convesse che percosse in punti diversi producevano note diverse.

GUDA Drum #gudadrum #handpan #gubarevdrum

A post shared by Original GUDA® – GubarevDrum (@guda_drum_official) on

Da molto tempo Gubarev rifletteva sull’opportunità di creare un nuovo strumento musicale e studiando le percussioni si rese conto che alcuni materiali potevano essere lavorati in modo da produrre tonalità mai sentite prima. Così si mise al lavoro, e creò questo prototipo costituito da due lamiere di acciaio inox spesso circa 1,22 millimetri. La superficie superiore ha un foro praticato al centro, che assieme al vuoto fra le due lamiere crea la cassa armonica dello strumento.

Il GUDA è uno strumento estremamente intuitivo e flessibile: per suonarlo si possono utilizzare le dita—picchiettando più o meno intensamente sul bordo della lamina superiore—oppure utilizzando delle bacchette, come quando si suona il piatto di una batteria.

GUDA Drum Design "Lotos with mantra" #gudadrum #handpan #gubarevdrum

A post shared by Original GUDA® – GubarevDrum (@guda_drum_official) on

Le feritoie praticate sullo strumento—che Gubarev definisce “canne“—servono a variare la tipologia delle note prodotte: ogni canna produce una nota più alta di un’ottava rispetto al resto della superficie del GUDA, e questo rende possibile creare molteplici effetti. Ed è proprio questa caratteristica a differenziare questi strumenti dagli Hang.

Dopo alcuni anni di perfezionamento, l’artista ucraino ha deciso di mettere in commercio i GUDA: creando una vera e propria linea, con diverse tipologie e dimensioni. Ogni pezzo, poi, è decorato con incisioni che richiamano le culture etniche a cui i GUDA si ispirano.

GUDA Drum Mini Overtone Design "Frozen Flower" #gudadrum #handpan

A post shared by Original GUDA® – GubarevDrum (@guda_drum_official) on

Immagini: Copertina