Le colonne sonore horror più spaventose di sempre

Le colonne sonore horror più spaventose di sempre

Un grande film horror ha bisogno di tre ingredienti fondamentali: un personaggio antagonista sufficientemente spaventoso, un luogo infestato e una colonna sonora in grado di accompagnare la suspense del pubblico.

I capolavori di questo genere cinematografico hanno sempre avuto colonne sonore rimaste impresse nell’immaginario comune. Talmente comunicative da essere diventate dei veri e propri cult. Da ascoltare a parte.

Dario Argento, John Carpenter, Hitchcock: tutti i grandi registi horror hanno reso grandi i loro film attraverso le colonne sonore. Eccone alcune tra le più spaventose. L’ultima è già un must per tutti gli amanti del genere.

Psycho – Bernard Herrmann

Il ritmo incalzante di questo celebre film di Alfred Hitchcock è cadenzato in maniera perfetta dalle musiche del compositore Bernard Herrmann. Leggenda vuole che inizialmente Hitchcock avesse pensato a una colonna sonora con impronta jazz per questo suo lavoro. Ma sedotto dalle proposte di Herrmann decise di fidarsi di queste composizioni suonate quasi completamente con strumenti ad arco.

Suspiria – Goblin

La passione di Dario Argento per la musica progressive è nota. È per questo che per un certo periodo della sua carriera ha stabilito un sodalizio artistico significativo con la band italiana dei Goblin. L’esperimento era insolito per i tempi, ma il risultato estremamente efficace. È stato grazie a colonne sonore così peculiari che Argento ha contribuito a reinventare il genere.

Halloween – John Carpenter

Carpenter non soltanto ha scritto e diretto questo capolavoro, ma ha composto personalmente anche le musiche. Essendo completamente autodidatta—per sua stessa ammissione il regista non è in grado di leggere uno spartito—il suo lavoro è stato veramente sbalorditivo.

X-files – Mark Snow

La sigla di apertura di X-Files è un classico degli anni Novanta: così caratteristica ed evocativa—come la serie televisiva stessa—da diventare presto un fenomeno cult.

Stranger Things – Kyle Dixon e Michael Stein

Questa serie televisiva ha rapito il cuore di tantissimi amanti del genere. La prima stagione è stata senza dubbio uno dei fenomeni più seguiti e celebrati dell’anno scorso. Il 27 ottobre 2017, il canale Netflix ha reso disponibile la seconda, interamente. Il successo è stato incredibile.

Parte integrante di questo successo deriva anche dalla colonna sonora azzeccatissima (in chiaro stile vintage). I brani anni Ottanta che la compongono e il brano di apertura così riconoscibile e affascinate sono perfetti per l’atmosfera.

Tra i gruppi e i musicisti che compongono la colonna sonora della seconda stagione troviamo: Devo, Motley Crue, Duran Duran, Psychedelic Furs, The Clash, Cyndi Lauper, The Police. Qui sotto puoi ascoltare tutte le canzoni della nuova stagione. Un’ottima occasione per tuffarsi nella musica e nelle atmosfere degli anni ’80.

Immagini: Copertina