In questa mappa interattiva trovi tutti i negozi di vinili del mondo

In questa mappa interattiva trovi tutti i negozi di vinili del mondo

Anche se oggi puoi ascoltare l’intera discografia di Bob Dylan o di Leonard Cohen senza un giradischi—e senza doverti alzare dalla sedia—hai forse il tuo negozio di dischi di fiducia. Quello che ti sta a cuore. Se invece ancora non ce l’hai, una mappa interattiva può aiutarti a trovarne uno. Fortunatamente, nel mondo ce ne sono ancora migliaia.

Prima che fosse possibile avere a portata di mano la storia della musica in pochi click, la domanda “dov’è il negozio di vinili più vicino?” risuonava più di frequente. Trasferirsi da qualche parte—non importa per quanto tempo—implicava anche la ricerca di uno di quei ripostigli dove è possibile fare scoperte felici per puro caso. E ancora oggi, nonostante la forte riduzione del mercato del disco, praticamente ovunque—nei mercatini locali o nei negozi ben curati da decenni—è possibile imbattersi in qualche capolavoro nascosto in mezzo a una risma polverosa di LP.

mappadischi5

Una mappa interattiva con tutti i negozi di dischi del mondo

Se lo streaming e l’acquisto online non hanno soppresso il tuo amore per la tridimensionalità—sonora ma anche fisica, tangibile—del disco, sappi che, praticamente ovunque ti trovi, non molto lontano c’è anche un negozio di vinili.

Per individuarlo basta fare affidamento su una mappa interattiva da poco pubblicata online sul sito VinylHub (spin-off di Discogs). È un work in progress il cui obiettivo è catalogare e mappare ogni autentico negozio di dischi nel mondo. La mappa sfrutta le funzionalità di Google maps: esplorala zoomando e spostandoti a piacere.

Se vorrai portare a casa qualche primizia da New York, o avrai voglia di andare a caccia di qualche album vintage durante un soggiorno a Bologna, la mappa ti aiuterà a trovare il posto che cerchi. Ma prima di lanciarci nella ricerca, vediamo le informazioni più curiose che si ricavano dalla mappa.

La città con più negozi di dischi al mondo, e altre curiosità

Se pensi che la città con più negozi di dischi sia Londra—anche solo per l’aura degli storici Rough Trade—ti sbagli: è Tokyo (93 negozi mappati). Al secondo posto c’è Berlino, mentre New York è addirittura settima, dopo Toronto e seguìta da Stoccolma (con ben 40 negozi).

mappadischi3

Ma ci sono record store disseminati nei posti più imprevedibili. Se sei maniaco del vinile e ti piace viaggiare, in questa mappa trovi pane per i tuoi denti. Sono segnalati negozi a Baku (Azerbaijan), a Ulan Bator (Mongolia), mentre a Bangkok c’è un tempio dell’indie rock internazionale, 8 Musique. Nel Kenyatta Market di Nairobi, poi, c’è la rivendita di Jimmy Rugami: è un insulto definirla soltanto una bancarella.

mappadischi8

Jimmy’s Records—Nairobi

Il negozio di dischi più a nord del mondo si trova ad Alta, in Norvegia, quello più a sud invece a Invercargill, a sua volta la città più a sud della Nuova Zelanda. E il più remoto? Probabilmente al mercato di Nuku’alofa, la capitale dell’arcipelago di Tonga nell’oceano Pacifico.

I negozi di dischi in Italia

Come riportato nel blog di Discogs, con 258 locali segnalati, l’Italia è il sesto paese per numero di negozi in questa stravagante classifica del vinile. Oltre a numerosi negozi nelle grandi città, MilanoRoma, Firenze e Napoli, sono mappati molti negozi storici più in provincia, come Vieri Dischi di Arezzo. Proprio uno sguardo all’Italia, comunque, mostra che la mappatura non è certo definitiva. Appare strano infatti che, ad esempio, nel comune più esteso d’Italia—quello di Roma—ci siano solo 22 negozi di dischi: sicuramente ne mancano alcuni.

mappadischi6

Se vuoi contribuire, dunque, puoi farlo. Per aggiungere un negozio alla mappa bisogna solo iscriversi gratuitamente alla community di VinylHub.

Immagini: Copertina|1|2|3|4|