Muse: ascolta Dead Inside, il nuovo singolo dell'album Drones. A luglio il concerto a Roma

Muse: ascolta Dead Inside, il nuovo singolo dell'album Drones. A luglio il concerto a Roma

L’attesa è finalmente finita, l’8 giugno arriverà Drones, il settimo album dei Muse. A stemperare l’impazienza la diffusione del primo singolo Psycho sul loro canale ufficiale di YouTube il 12 marzo, alle 19.

Dopo il grande successo di Psycho che ha totalizzato, ad oggi, quasi 7 milioni di visualizzazioni. Diffuso il primo singolo ufficiale Dead Inside che, invece, ha deluso un po’ i fan, non perché non sia un bel brano, ma decisamente non allo stesso livello delle sonorità del precedente.

Dead Inside. Primo singolo ufficiale estratto da Drones.

Psycho, il primo singolo diffuso su You Tube.

Riconosciuti per lo stile musicale eclettico che raccoglie influenze di più generi come elettronica, progressive rock, spesso segnati da una vena sinfonica e orchestrale, si sono distinti anche per le tematiche affrontate nei loro album: dalla guerra all’apocalisse, toccando anche religione e politica. Anche in questo settimo album Matt Bellamy racconta di aver subito l’influenza dei nuovi strumenti che in nome del progresso si diffondono nella società.

«Il mondo è dominato da droni che utilizzano droni che ci trasformeranno tutti in droni», racconta il leader Matthew Bellamy, cercando di spiegare: «Per me quella del drone è la metafora di psicopatici che consentono di fare cose da psicopatici senza pagarne le conseguenze. Drones esplora la storia di un essere umano, dalla sua rinuncia alla speranza fino all’indottrinamento, che lo renderà un drone umano, e alla defezione, contro l’oppressore».

La band ha anche annunciato le date del tour inglese, lo Psycho Uk Tour, che partirà il 15 marzo in piccole sale a cominciare dalla Ulster Hall di Belfast e toccherà Glasgow, Newport, Exeter, Manchester e Brighton. Biglietti già quasi esauriti per la data del 18 luglio che li vede protagonisti dell’estate al Rock in Roma.

La copertina dell’album è stata disegnata dall’americano Matt Mahurin (che ha lavorato con Ozzy Osbourne, Tracy Chapman e Tom Waits).

muse drones

Drones contiene dodici tracce, ecco i titoli:

01. Dead Inside
02. [Drill Sergeant]
03. Psycho
04. Mercy
05. Reapers
06. The Handler
07. [JFK]
08. Defector
09. Revolt
10. Aftermath
11. The Globalist
12. Drones