Adesso su Google Street View puoi vedere com’è fatta la Stazione Spaziale Internazionale

Adesso su Google Street View puoi vedere com’è fatta la Stazione Spaziale Internazionale

Grazie a Google, tutti gli amanti dello spazio potranno sognare ad occhi aperti di galleggiare all’interno della Stazione Spaziale internazionale, la base spaziale che ruota intorno al nostro pianeta. La compagnia di Mountain View, infatti, ha lavorato a stretto contatto con gli astronauti per creare un set d’immagini a 360 gradi che mostrano gli interni, i laboratori scientifici e la cupola rivolta verso la terra della ISS.

stazione spaziale

A voler essere più precisi, Google si è avvalso soprattutto dell’aiuto di Thomas Pesquet, un astronauta della European Space Agency (ESA), che per sei mesi si è dedicato totalmente alla raccolta del materiale per sviluppare il progetto all’interno della stazione.

Pesquet ha condiviso la sua esperienza con il mondo tramite un articolo pubblicato sulla piattaforma di Google, spiegando che le immagini “riportano fedelmente la sensazione di sentirsi nello spazio” meglio di come possano fare “delle semplici parole o foto”.

Tutto ciò è stato possibile anche grazie alla collaborazione tra Google e i centri NASA in Alabama e a Huston, i quali hanno sviluppato insieme—per spiegarla in maniera semplice—delle speciali fotocamere “immuni” all’assenza di gravità.

La scusa per la collaborazione è nata per festeggiare “il compleanno” di Google Street View, che quest’anno compie 10 anni di vita. Da quando il servizio di Larry Page è nato nel 2007, abbiamo avuto la possibilità di “viaggiare” comodamente da casa in diversi punti del nostro pianeta, per esempio tra le cime di Machu Picchu, nei fondali marini indonesiani oppure all’interno del Taj Mahal; ma non avremmo mai immaginato che un giorno avremmo potuto fare lo stesso all’interno di una base spaziale.

Mentre “passeggerai” all’interno della Stazione Spaziale internazionale, inoltre, avrai la possibilità di leggere le varie descrizioni che ti si pareranno davanti per scoprire un po’ di più su come vivono gli astronauti, che tipo di cibo mangiano, quali esercizi devono svolgere per mantenersi in forma.

Accenni sulla Stazione spaziale Internazionale

Si tratta di una base spaziale costruita con lo scopo di monitorare e recuperare dati per la ricerca scientifica sul nostro Pianeta. Costruita a partire dal 1998, la stazione grazie al turn over di vari equipaggi di massimo sei astronauti è continuamente abitata dal 2000, e dovrebbe rimanere in funzione fino al 2024. Il progetto è stato sviluppato grazie alla collaborazione tra cinque agenzie spaziali: l’europea ESA, la giapponese JAXA, la statunitense NASA, la russa RKA e la canadese CSA.

stazione spazialex

Per viaggiare sulla Stazione Spaziale internazionale clicca qui.

Immagini | Copertina | 1 | 2