Google ti paga per provare le sue auto senza conducente

Google ti paga per provare le sue auto senza conducente

Fin da quando è uscita la notizia che Google stesse progettando delle auto in grado di trasportare le persone a destinazione senza dover essere guidate manualmente ma manovrate tramite un software, si è scatenata una grande curiosità attorno al progetto.

Lo sviluppo di queste auto innovative è talmente avanzato che Google ha deciso di coinvolgere dei volontari per svolgere dei test definitivi, in modo da capire quanto effettivamente le Google Car siano efficienti.

Quindi ha deciso di assumere dei veri e propri autisti che ovviamente non dovranno guidare, ma saranno in grado di verificare i problemi presentati nella quotidianità dalle Google Car.

I pretendenti non dovranno essere in possesso di una laurea, dovranno dimostrare di essere in grado di scrivere almeno 40 parole al minuto e non devono avere problemi di origine legale. Una volta selezionati, i futuri autisti della Google Car otterranno un contratto che può variare dai 12 ai 24 mesi, e una paga di 20 dollari l’ora.

I turni di lavoro prevedono dalle sei alle otto ore di guida al giorno, cinque giorni alla settimana: ma in sostanza i prescelti dovranno semplicemente starsene all’interno del veicolo durante i tragitti decisi da Google e commentare le prestazioni dei nuovi veicoli.

Se anche tu vuoi proporti per questa posizione e provare in anteprima le famose auto di Google, ti basta visitare questo sito.

Immagini: Copertina