Anche in Italia arriveranno le piste ciclabili che si illuminano di notte

Anche in Italia arriveranno le piste ciclabili che si illuminano di notte

Le piste ciclabili che si illuminano sono una soluzione al ciclismo notturno che sta prendendo piede in molte parti d’Europa—come in Polonia o in Olanda, ad esempio—e che possono favorire non soltanto l’attività sportiva dei cittadini, ma anche il cicloturismo.

E questa soluzione potrebbe arrivare molto presto anche in Italia. In occasione della manifestazione Ecomondo 2017, che si è tenuta da poco a Rimini, l’azienda Bright Materials ha presentato il proprio progetto in grado di realizzare piste ciclabili luminescenti.

Ecomondo è una della massime espressioni del settore green in Italia, e durante l’evento di quest’anno il progetto di Bright Materials è stato in assoluto uno dei più apprezzati. Le piste ciclabili luminescenti infatti non sono soltanto un metodo innovativo per consentire la viabilità ciclistica anche di notte, rendendola più sicura, ma consentono anche un risparmio energetico notevolissimo.

La fotoluminescenza, infatti, è una fonte di energia pulita e rinnovabile, che sfrutta la capacità chimica del suo manto polimerico di assorbire la luce naturale del sole per illuminarsi nell’oscurità. Questi materiali, poi, sono totalmente ecologici e innocui per la salute.

Essendo capace di ricaricarsi con qualsiasi fonte di luce—che sia naturale o artificiale—la fotoluminescenza risulta innovativa nel mondo del risparmio energetico, nell’architettura eco-sostenibile e nella biodinamica. Una tecnologia che in realtà è in grado di rendere luminoso qualsiasi tipo di oggetto o materiale, e che può rappresentare un metodo per risparmiare energia elettrica in moltissimi ambiti.

La pista ciclabile di Bright Materials usa la graniglia vetrosa, che unisce la luminescenza naturale con il vetro. Questo fa sì che il manto polimerico della pista assorba la luce naturale di giorno, e risplenda di una luminescenza chimica di notte senza spreco di energia.

“Abbiamo sviluppato, brevettato e perfezionato queste tecniche dal 2000. L’effetto luminescente dura dalle 3 alle 10 ore in base alla tecnica usata, senza predisposizioni elettriche, ma soltanto con l’esposizione per pochi minuti a qualsiasi fonte luminosa, sia naturale che artificiale,” ha dichiarato durante la manifestazione uno dei responsabili di Bright Materials.

“Grazie a questo effetto di luminescenza naturale ridisegniamo lo spazio della notte creando percorsi decorativi unici che accompagnano i sogni e inducono al risparmio energetico. È una luce delicata che regala un forte impatto emozionale allo spazio che l’accoglie, senza creare fenomeni di abbagliamento o disturbo”.

Immagini: Copertina