L’ostello più bello del mondo si trova a Milano

L’ostello più bello del mondo si trova a Milano

Chi è abituato a viaggiare avrà notato sicuramente l’evoluzione che hanno avuto gli ostelli di tutto il mondo negli ultimi anni. Una volta, quella dell’ostello era la scelta più “spartana”, alla portata di tutti, specialmente dei giovani che non volevano spendere tanto e si sapevano adattare e accontentare.

Il turismo però è cambiato negli ultimi tempi e chi viaggia è più attento alle strutture che lo accolgono (in particolare leggendo le recensioni online) e risparmiare non significa rinunciare alla qualità.

La prestigiosa rivista online Hostelworld, giunta alla quindicesima edizione, ha stilato la classifica dei “migliori ostelli del mondo“, rilasciando i cosiddetti “hoscars”. I voti si sono basati sulle recensioni degli utenti. Nelle varie categorie dei premi a vincere è stata indubbiamente la catena “Ostello Bello” di Milano. Segno evidente che la città meneghina sta diventando una delle mete più importanti per il turismo internazionale, proponendo un servizio adeguato alla richiesta.

Al primo posto nella categoria “grandi strutture” (tra i 150 e i 300 posti letto) si trova infatti Ostello Bello Grande di via R. Lepetit 33, a due passi dalla stazione centrale. Questa versione aumentata nasce dallo storico Ostello Bello di via Medici, che nella categoria “piccole dimensioni” (max 75 posti letto) si è piazzata al quinto posto. A vincere è stato, invece, il Soul Kitchen di San Pietroburgo. Da tempo tra i più cool d’Europa.

Ma non finisce qui, il bottino della catena di ostelli di Milano ha raccolto un grande risultato anche in Myanmar dove si trova “Ostello Bello Bagan“. Questo è stato eletto come il miglior ostello di tutta l’Asia.  

Immagine via Facebook