La pista ciclabile di 24mila chilometri che attraverserà il Canada

La pista ciclabile di 24mila chilometri che attraverserà il Canada

Per chi ha abbracciato la filosofia delle due ruote, ogni notizia su un nuovo percorso da provare è una sorta di epifania. Recentemente ti avevamo messo al corrente della pista ciclabile che si illumina dopo il tramonto in Polonia; ancor prima della Avenue Verte, che collega Londra e Parigi; e anche della Ciclovia Adriatica, che collega il Friuli-Venezia Giulia alla Puglia. Oggi, però, vogliamo parlarti di una nuova pista in Canada.

In occasione del 150esimo anniversario dalla sua fondazione, previsto per il 2017, la nazione d’oltreoceano ha pensato, infatti, di festeggiare con un nuovo percorso per ciclisti: il Great Trail. Si tratta di un tracciato, di ben 24mila chilometri, sgombero da qualsivoglia veicolo e dedicato esclusivamente agli amanti delle pedalate in contesti naturalistici.

Anche se al momento mancano circa 2500 chilometri per completare la pista che collegherà Vancouver al Labrador, è stato rilasciato in anteprima un video, realizzato dal Trans Canada Trail, che rende l’idea della vastità del progetto. In un minuto esatto, sono state condensate immagini di sentieri, ponti, fiumi che rendono l’idea di come sarà percorrerli e osservarli davvero.

L’inizio della progettazione è stato nel lontano 1992, dopo essere stata annunciata per il 125esimo anniversario della Federazione Canadese, fondata nel 1867. Da allora, tutte le fasi sono sempre state finanziate con fondi dei governi federali e provinciali canadesi, ma anche di privati, per un totale che ammonta all’incirca a 35 milioni di dollari canadesi, 31 milioni circa in euro.

Ovviamente la pista, per questioni strettamente climatiche, sarà utilizzabile in bici, a piedi, o a cavallo durante la stagione estiva, mentre d’inverno con fat bike, bici con copertoni idonei, motoslitte e simili.

Immagine via Flickr