La pista ciclabile in Polonia che si illumina di blu dopo il tramonto

La pista ciclabile in Polonia che si illumina di blu dopo il tramonto

La Ciclovia Adriatica, l’Avenue Verte, il Grand Canyon connector. Sono solo alcune delle piste ciclabili più spettacolari in giro per il mondo. Si tratta di tracciati che ti permettono di pedalare per chilometri e chilometri attraverso le meraviglie paesaggistiche italiane, francesi e statunitensi. Oggi, però, vogliamo parlarti di un’altra pista ciclabile non tanto per la sua estensione, ma per un’altra sua peculiarità: si illumina al buio.

Questa pista ciclabile luminosa si trova nei pressi di Lidzbark Warminski, una piccola cittadina polacca, che conta meno di 20mila abitanti e viene ricordata nei libri di storia per essere stata il teatro di guerra della Battaglia di Heilsberg, che vide Napoleone Bonaparte scontrarsi con la quarta Coalizione nel 1807. Da allora lo scenario è cambiato grazie anche alla pista realizzata dalla TPA Instytut Badań Technicznych Sp. z o.o.

Ma com’è possibile che il tracciato della pista riesca a illuminarsi? In sostanza, la pista ciclabile è costituita da un materiale sintetico che può emettere luce per circa 10 ore, una volta che è stata esposta alla luce del sole di giorno—il principio somiglia, con le dovute differenze, a quello dei panelli solari. Inoltre, il colore scelto dai designer è il blu perché si “adattava meglio all’ambiente”, ma avrebbero potuto sceglierne anche un altro.

Tradotto, tutto questo significa che la pista è stata progettata nei minimi dettagli per essere ecofriendly a trecentosessanta gradi. Ma bisogna precisare, però, che non si tratta di un unicum. In giro per il mondo esistono altre piste del genere, come quella realizzata in onore di Van Gogh a Nuenen, una cittadina olandese a circa 100 km a sud di Amsterdam.

Immagine via Youtube