Runlovers: la corsa che fa il giro d’italia dall’Etna alle Dolomiti

Runlovers: la corsa che fa il giro d’italia dall’Etna alle Dolomiti

Un viaggio di 12 giorni e 10 tappe, dalle pendici dell’Etna alle vette più alte delle Dolomiti, il giro d’Italia correndo. Si svolge così la corsa dedicata alla community di runner più grande d’Italia: RunLovers che unisce tutti gli appassionati di running, secondo una filosofia di corsa che non è solamente improntata sulla performance ma anche sull’idea di condivisione di una passione. “Dall’Etna alle Dolomiti” è l’evento dedicato a tutti gli iscritti di RunLovers che attraverseranno l’Italia a piedi, in un percorso fatto di paesaggi molto variegati, dal mare alla montagna.

Ognuno di noi ha una grande passione. La corsa è uno stile di vita, lo sa bene lo scrittore-maratoneta Murakami che oltre ad aver scritto alcuni dei romanzi più belli della letteratura contemporanea, è un affermato podista, con svariate maratone alle spalle.
Ecco che cosa scrive Murakami a proposito della corsa

Pulisco bene le scarpe da jogging, mi spalmo la faccia e il collo di crema solare, stabilisco il tempo che voglio fare, e via sulla strada! […] Mi metto a correre con gli alisei in faccia. E intanto guardo un airone bianco che taglia in diagonale il cielo […]. Pazienza se non riesco a migliorare il mio tempo in gara. Posso accettarmi così come sono, come parte di un paesaggio naturale. Come un fiume che scorre verso il mare aperto.

Concentrazione, costanza nell’attività e affinità tra i muscoli e la mente (del resto “mens sana in corpore sano” non è solo un detto), sono alla base di una buona educazione alla corsa. E se non sei un atleta professionista, puoi comunque iniziare dalle basi, come del resto ha fatto Murakami che non aveva mai corso prima dei 30 anni. Puoi sempre rimetterti in forma. Se hai deciso di dedicarti al running, oppure sei fuori allenamento e vuoi riprendere il ritmo, il consiglio migliore che possiamo darti è quello di seguire un programma dettagliato, almeno durante le prime settimane di allenamento. Magari questo.

Prima tappa di RunLovers, @Daniele Molineris/Storyteller-Labs

@ Daniele Molineris/Storyteller-Labs

Ma cosa rende così speciale questo evento di RunLovers per l’Italia? Abbiamo parlato con l’ideatore di questo progetto, Sandro Siviero, l’anima di questa community che comprende quasi 80 mila iscritti sui canali social: “È un progetto, un’idea, che ci girava in testa da un bel po’ ma solo quest’anno siamo riusciti a dargli una forma precisa. Girando per l’Italia negli ultimi anni, ci siamo resi conto di quanti siano i posti meravigliosi dove correre e vogliamo disegnarne una tappa, per quanto approssimativa, per definirne i luoghi più caratteristici. Insieme a questo, e altrettanto importante, volevamo dare una concretezza “fisica” alla nostra community che – per sua stessa natura – è virtuale. Stringere mani, chiacchierare, ridere e conoscere di persona i runner con cui condividiamo le nostre giornate online.

Il viaggio durerà fino al 6 ottobre, partendo da Catania con una prima tappa alle pendici dell’Etna, passando poi per la Sardegna, ad Alghero, Lazio, Toscana, Emilia Romagna, Piemonte, Lombardia, Veneto e Trentino Alto Adige, dove si concluderà la gara nell’Alpe Siusi, in provincia di Bolzano. Tra gli sponsor della manifestazione i prodotti New Balance e il Garmin Forerunner 645 Music (con promozione Hello bank! per Runlovers) lo smartwatch che i partecipanti hanno al polso per tracciare i percorsi e ascoltare la musica preferita durante la corsa.
Gli strumenti e la tecnologia per superare ogni tappa è fondamentale. Come ci spiega Sandro Siviero: “Noi siamo dei geek ma, per ovvi motivi di spazio negli spostamenti, siamo stati costretti a ridurre al minimo il nostro corredo tecnologico. Ovviamente abbiamo con noi i nostri iPhone per fare foto, video e postare in diretta quello che facciamo sui nostri canali social. Altrettanto ovviamente non può mancare il nostro Garmin Forerunner 645 Music al polso perché non solo tracciamo le nostre corse ma lo usiamo anche per ascoltare musica e per pagare con Garmin Pay. Pensa che, proprio ieri, di ritorno dalla corsa, avevamo bisogno di bere ma non c’erano fontane nei paraggi. Siamo entrati in un bar, abbiamo preso l’acqua, avvicinato il Forerunner 645M al lettore NFC e pagato con la mia carta di credito Hello bank! senza nemmeno averla con me. Niente contati, niente monete, solo il Garmin: una cosa straordinaria e utilissima.”

@ Daniele Molineris/Storyteller-Labs

@ Daniele Molineris/Storyteller-Labs

Il percorso a tappe si può seguire sui canali social con dirette, post, video e foto su Instagram e Facebook e leggere su Runlovers i resoconti delle tappe.
Ecco tutte le tappe:
25 settembre, Sicilia: Catania
26 settembre, Sardegna: Cagliari
27 settembre, Campania: Napoli
28 settembre, Lazio: Roma
29 settembre, Toscana: Firenze
30 settembre, Emilia Romagna: Bologna
3 ottobre, Piemonte: Torino
4 ottobre, Lombardia: Milano
5 ottobre, Veneto: Padova
6 ottobre, Trentino Alto Adige: Bolzano

Foto per gentile concessione di Sandro Siviero per RunLovers