Come scaricare gratis libri gialli sui mezzi pubblici di Milano

Come scaricare gratis libri gialli sui mezzi pubblici di Milano

Oltre alle biciclette, i mezzi pubblici sono un ottimo modo per spostarsi velocemente nelle grandi città. C’è chi li usa spesso, chi sporadicamente o chi per recarsi ogni giorno a lavoro. Se fai parte di una di queste categorie, avrai notato che molti passeggeri durante il viaggio cercano di occupare il tempo ascoltando della musica, utilizzando alcune app ricreative oppure leggendo un quotidiano o un libro.

[advertise id=”hello-amazon”]

Soprattutto per questi ultimi, il Sistema Bibliotecario di Milano e l’azienda di trasporti pubblici ATM hanno promosso “Milano da leggere”. Si tratta di una bella iniziativa, arrivata alla sua seconda edizione, che permette ai viaggiatori di poter usufruire di un libro gratuito mentre si trovano sulla metro o su un mezzo di superficie.

In pratica, disseminati su ingressi del metrò, vagoni, bus sono stati collocati dei manifesti, la cui stampa mostra 10 diversi libri scaricabili tramite il QR Code. I libri elettronici—ebook—, scaricabili fino al 31 maggio, sono tutti dei gialli e ambientati esclusivamente nella città meneghina.

Tra i vari libri messi a disposizione gratuitamente da diverse case editrici ci sono sia grandi classici che romanzi di autori contemporanei. Nel primo caso, per esempio, potrai immergerti nelle trame dei 22 racconti noir dell’antologia “Milano calibro 9” di Giorgio Scerbanenco; nel secondo, invece, potresti iniziare con la lettura di “Arrivano i NAM“, scritto da Piero Colaprico.

Se sei interessato a qualche titolo e vorresti scaricarlo comodamente da casa tua, i link agli ebook della prima e della seconda edizione di “Milano da leggere” sono scaricabili anche dal sito del Comune di Milano. Tra le opere della prima edizione, tra gli altri, ci sono testi a firma di Emilio De Marchi e Giovanni Verga.

Immagine di copertina via Flickr