Scopri tutto il genio di Leonardo da Vinci consultando i suoi taccuini digitalizzati

Scopri tutto il genio di Leonardo da Vinci consultando i suoi taccuini digitalizzati

Artista? Inventore? Anatomista? Cercare di racchiudere Leonardo da Vinci in una semplice definizione sembra impossibile. Il più delle volte, un po’ per comodità, viene definito come uno dei “più grandi geni dell’umanità”.

La sua figura è indubbiamente parte della categoria, ma probabilmente il talento di “immaginare” decine di opere che sarebbero state realizzate secoli dopo è una caratteristica che lo contraddistinguerà per sempre.

Le prove della mente visionaria di Leonardo da Vinci sono tutte rintracciabili nei taccuini su cui era avvezzo appuntare e sviluppare le idee. A proposito di questa sua abitudine, il sito culturale Open Culture qualche giorno fa ha dato una notizia di grande interesse: la British Library ha digitalizzato, dalla sua collezione di testi antichi, ben 570 pagine di appunti redatti proprio dallo studioso italiano.

Come si può leggere sul sito della British Library, i taccuini digitalizzati di Leonardo da Vinci mostrano “un progettista e scienziato davvero precoce per i suoi tempi”. Tra i suoi schizzi, infatti, si possono vedere le sue “prime versioni dell’aereo, dell’elicottero, del paracadute, del sottomarino e dell’automobile”. Tutti disegni realizzati più di trecento anni prima che alcune delle sue idee venissero migliorate e realizzate.

Sempre secondo la British Library, attualmente esistono ben cinquemila pagine originali attribuite a Leonardo—tra cui quelle sui suoi studi anatomici digitalizzate qualche tempo fa dalla Royal Collection Trust.

leonardo da vinci taccuini

A mettere in salvo i preziosi manoscritti, dopo la morte di da Vinci avvenuta in Francia il 2 maggio 1519, fu l’allievo Francesco Melzi che li portò in Italia. Si pensa che all’epoca Melzi ne portò con sé molti di più di quelli rinvenuti, ma che purtroppo i suoi eredi non ne ebbero l’adeguata cura.

Ma al di là dei cenni storici, il fatto che poco a poco potremo attingere ai taccuini di Leonardo comodamente da casa, ci permetterà di avere una visione ancora più completa sul suo genio.

leonardo da vinci taccuini 2

Oltre a poter già vedere film o leggere libri ispirati a da Vinci, osservare la Gioconda al Louvre, o tenerti aggiornato sui continui studi effettuati sulle sue opere, potrai osservare e capire un po’ di più come il pittore della Dama con Ermellino “creava” i suoi progetti ingegneristici.

Ma ricorda: gli appunti di Leonardo si leggono al contrario, perché Leonardo era solito  scrivere “a specchio” da destra verso sinistra.

Inizia subito a consultare i taccuini di Leonardo da Vinci cliccando qui.

Immagini | Copertina | 1 | 2