Terremoto in Italia centrale: come aiutare

Terremoto in Italia centrale: come aiutare

La notte del 24 agosto un forte terremoto di magnitudo 6.0 con epicentro ad Accumoli, in provincia di Rieti, ha colpito l’Italia centrale. La prima scossa e le altre di assestamento sono state avvertite anche a grandi distanze nei territori delle Marche, dell’Umbria, del Lazio e dell’Abruzzo.
Il bilancio delle vittime è di 268. Lo rende noto la Protezione Civile.
I danni più gravi sono stati registrati ad Accumoli (Rieti), ad Amatrice (Rieti) e a Pescara del Tronto (Ascoli Piceno).

Puoi seguire gli aggiornamenti in tempo reale a questa pagina (Riviera Oggi, quotidiano locale) per avere tutte le informazioni sulle iniziative a cui poter partecipare attivamente.
Sabato 27 agosto i primi funerali ad Ascoli Piceno alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Numeri utili
C’è bisogno di soccorso ma è indispensabile coordinarsi con la Protezione Civile.
Numeri del contact center: 800 840 840 (numero verde gratuito anche dai  telefoni cellulari)
Sala Operativa Lazio: 803 555

Una tragedia dalle proporzioni indescrivibili. Tutta la nostra solidarietà va alle vittime e alle famiglie che vivono in queste zone e che da decenni convivono con la paura del terremoto.

Emergenza sangue cessata
L’emergenza sangue per i sopravvisuti è cessata. Non è più necessaria quindi la donazione da parte dei volontari. Lo rende noto l’Avis in un comunicato.

Donare con un SMS
Ricordiamo inoltre che è attivo, in base a un protocollo tra dipartimento della Protezione Civile e operatori di telefonia, il numero di solidarietà 45500 che permette di donare due euro inviando un SMS o effettuando una chiamata. La Protezione Civile invita la popolazione quindi a utilizzare questo metodo per donare perchè la raccolta di beni alimentari e non per il momento non è più necessaria.
I fondi raccolti con l’SMS solidale saranno trasferiti dagli operatori, senza alcun ricarico, al Dipartimento della Protezione Civile che provvederà a destinarle alle regioni colpite dal sisma.
Per le informazioni sulla cifra raccolta puoi consultare il sito ufficiale della Protezione Civile a questa pagina

Donare tramite conto corrente
BNL e Croce Rossa Italiana hanno attivato un conto corrente a favore delle popolazioni colpite. Tutti possono contribuire facendo un bonifico con le seguenti coordinate:
Beneficiario: CROCE ROSSA EMERGENZA TERREMOTO
IBAN: IT19P0100503382000000200208
Causale: EMERGENZA TERREMOTO

card emergenza terremoto

Poste Italiane e Croce Rossa Italiana hanno istituito un conto corrente per le donazioni intestato “Poste Italiane con Croce Rossa Italiana – Sisma del 24 agosto 2016”; il codice IBAN del conto corrente è IT38R0760103000000000900050.
Per chi si trova all’estero il conto corrente è sempre lo stesso, compreso l’IBAN, mentre il codice BIC/SWIFT (per inviare bonifici dall’estero) è BPPIITRRXXX.

Questa pagina è in continuo aggiornamento per eventuali variazioni e nuove informazioni.