Il primo auricolare in grado di tradurre in tempo reale

Il primo auricolare in grado di tradurre in tempo reale

La tecnologia è veramente straordinaria: ormai grazie ad essa anche le cose più complicate sembrano semplici, e talvolta capita che alcune cose che un tempo sembravano praticamente impossibili diventino realtà. Prendiamo ad esempio la comunicazione: internet ci ha permesso di rimanere in contatto con tutto il mondo, ma il linguaggio può comunque rappresentare ancora una barriera.

Fortunatamente però sta per arrivare un auricolare, chiamato Waverly Labs Pilot, in grado di tradurre simultaneamente a chi lo indossa la lingua straniera parlata dal suo interlocutore. La traduzione, secondo gli sviluppatori che stanno portando a termine il progetto, sarebbe totalmente in tempo reale, basata sul riconoscimento vocale.

Oltre a essere incredibilmente rivoluzionario, Waverly Labs Pilot è anche altamente ergonomico e comodo da indossare, così da poter rendere confortevole il lavoro di coloro che durante convegni o eventi devono portarlo per diverso tempo. La scelta della lingua da tradurre sarà possibile tramite un’applicazione da scaricare sul proprio smartphone.

In questo momento i prototipi sono in fase di ultimazione, ma presto comincerà la campagna crowdfunding per lanciare commercialmente il prodotto. Ci si aspetta di raggiungere l’obiettivo necessario in poco tempo visto la straordinaria intuizione. Non dobbiamo fare altro che avere pazienza e aspettare ancora un po’ per testare in prima persona, in un mondo globalizzato come il nostro, l’efficacia di un traduttore universale.

Immagini: Copertina