Nella fotografia più grande di sempre c'è tutta la nostra galassia

Nella fotografia più grande di sempre c'è tutta la nostra galassia

Immagina una fotografia che sia l’esatto opposto di un selfie, un’istantanea che sia in grado di comprendere non centinaia di persone, non il nostro pianeta o il sistema solare; una fotografia immensa dove puoi vedere la Via Lattea. Oggi esiste ed è a disposizione di tutti.

È l’immagine astronomica più grande in assoluto ed è stata scattata dagli astronomi della Rurh-Universität di Bochum, un team guidato dal professore Rolf Chini. Per effettuarla i ricercatori hanno impiegato ben cinque anni. Il lavoro è stato lungo perché bisognava procedere per piccoli passi, monitorando pezzo per pezzo la galassia.

Le zone fotografate sono più 260. Una volta immortalate separatamente sono state unite in un’immagine unica composta da 46 miliardi di pixel. Per fotografare lo spazio i ricercatori sono andati in Cile, nel deserto di Atacama.

Ovviamente quando si tratta di ricerca e Università lo scopo del lavoro non è stato puramente estetico. La fotografia ha permesso agli astronomi di identificare più di 50mila oggetti finora sconosciuti.

Questi oggetti erano impossibili da scorgere a causa della loro luminosità variabile. Stelle che durante il passaggio di un pianeta o altri oggetti vengono oscurate di tanto in tanto. Scattare foto a breve distanza temporale ha permesso di trovarle.

L’immagine, caricata online e di quasi 200 GB, è ora a disposizione di chiunque voglia vederla e fare un viaggio interattivo nello spazio. Basta cliccare qui. Si può navigare liberamente o inserire nel motore di ricerca le coordinate della particolare zona che si sta cercando, come ad esempio “M8” o “Eta Carinae“.

Immagine tratta da RUB