La Nasa pubblica le foto della Terra vista dallo spazio su twitter

La Nasa pubblica le foto della Terra vista dallo spazio su twitter

Di solito, quando si parla dello spazio, si pensa subito a esplorarne le zone sconosciute o a lasciare un messaggio che possa essere captato da una nuova forma di vita. Ma se, per una volta, cambiassimo la prospettiva e ci focalizzassimo esclusivamente sul nostro pianeta?

È proprio quello che ha pensato la Nasa. L’agenzia spaziale statunitense, infatti, da qualche mese a questa parte, ha lanciato un sito in cui pubblica quotidianamente delle istantanee della Terra. Ovviamente, non stiamo parlando di semplici fotografie, ma di immagini satellitari a colori scattate tra le 12 e le 36 ore prima da una speciale telecamera: Epic.

Epic si trova a bordo del satellite Deep Space Climate Observatory (Dscovr) e a oltre un milione di chilometri di distanza dal nostro pianeta. Il suo compito è di fotografare una dozzina di volte al giorno la Terra mentre compie la sua rotazione. In questo modo, la sequenza completa permette di avere sempre una visione a 360 gradi del globo nel corso dell’intera giornata.

Dal momento che la Terra è estremamente luminosa nel buio dello spazio, bisogna puntualizzare che i tempi di esposizione di Epic sono sempre brevissimi: circa 20-100 millisecondi. Se da un lato questo stratagemma purtroppo non rende più visibili molte delle stelle sullo sfondo, dall’altro è necessario per mettere in risalto tutti dettagli della Terra.

Ma oltre a immortalare uno spettacolo unico nella sua interezza e in tempi strettissimi, a cosa e a chi servono effettivamente le immagini di Epic? Agli scienziati che, grazie a queste, possono predire l’arrivo di eventuali tempeste magnetiche pericolose e studiare le costanti variazioni della vegetazione, della riflettività, dell’ozono e delle nubi.

Se non sei uno scienziato, ma non vuoi comunque perderti nemmeno uno scatto di Epic, ti consigliamo di seguire il suo account Twitter.

Immagine via Flickr