Questi studi smentiscono le nostre certezze sui dinosauri

Questi studi smentiscono le nostre certezze sui dinosauri

Nonostante siano vissuti milioni di anni fa, i misteri che ruotano attorno ai dinosauri sono ancora moltissimi. Se da un lato sappiamo che si distinguevano tra bipedi, quadrupedi, volatili, e si estinsero nel Mesozoico; dall’altro gli studiosi sono alla costante ricerca di nuovi dettagli su questi esseri che dominarono per circa 160 milioni di anni il nostro pianeta. Ecco alcune recenti scoperte.

Stegosauro

Mentre si discute ancora a cosa servisse il cervello supplementare dello Stegosauro nella sua cavità pelvica, da qualche tempo si dibatte sulla funzione dei piatti sul suo dorso. Esistono due teorie. Secondo la prima erano una sorta di “pannelli solari” che lo aiutavano a mantenere la temperatura corporea. Per quanto riguarda la seconda, invece, si tratterebbe semplicemente di forti segni distintivi, utili per attrarre potenziali partner e identificare i compagni del proprio branco.

stegosauro

Tirannosauro

Sono state ipotizzate diverse teorie sul più famoso dei dinosauri. Inizialmente era stato descritto come un umile spazzino, poi come uno tra gli esseri più feroci del Paleozoico. Oggi, si pensa che potesse essere addirittura piumato. A incoraggiare questa linea di pensiero, è stata la scoperta nel 2012 dello Yutyrannus, un tirannosauro di ridotte dimensioni, il cui fossile presenta alcune tracce di piumaggio.

dinosauri 1

Brontosauro

Nonostante le prime scoperte, inizialmente gli scienziati erano convinti che il brontosauro non fosse mai esistito. Si pensava di averlo scambiato con l’Apatosaurus, ma nuovi studi condotti nel 2015 hanno confermato la sua esistenza. Apatosaurus e brontosauro, infatti, farebbero parte della stessa grande famiglia, ma sarebbe il primo, e non il secondo, a essere stato il dinosauro più grande di tutti i tempi e dal collo più lungo.

dinosauri 3

Triceratopo

La storia di questo dinosauro è simile a quella del Brontosauro, ma dall’esito opposto. Nel 2009 John Scannella e John Horner hanno pubblicato uno studio in cui si spiegava che il triceratopo fosse solo una versione giovanile del più grande, ma meno noto, Torosaurus. In poco tempo, però, altri ricercatori li hanno smentiti: il Triceratopo è proprio il Torosauro, in quanto nato prima, e non viceversa.

dinosauri 34

Velociraptor

Nel 2007, una squadra di ricercatori degli Stati Uniti ha scoperto che questi dinosauri avessero degli arti a “zampa di gallina,” ma che fossero anche grandi quanto un tacchino e con le piume. “Se potessimo osservarli oggi, sembrerebbero dei volati dall’aspetto molto strambo,” ha confermato Mark Norell dell’American Museum of Natural History. In sostanza, quando parliamo di Velociraptor, ci riferiamo in realtà a dei “rapaci” molto più grandi: i Deinonychus.

dinosauri

Immagini via Flickr | Copertina | 1 | 2 | 3 | 4 | 5