Questo vulcano indonesiano erutta

Questo vulcano indonesiano erutta "lava blu"

Ci sono fenomeni naturali paradossali che non coincidono con l’idea che ci facciamo di loro. Come un deserto fiorito che esiste davvero nella zona di Atacama in Cile. Eventi naturali straordinari che riescono a rovesciare completamente il nostro immaginario.

Oggi ti vogliamo parlare di un vulcano che diversamente dal solito erutta una “lava blu” (le virgolette sono d’obbligo, ora vedremo perché). Nella parte orientale dell’isola di Giava, in Indonesia, per la precisione nella Reggenza di Banyuwangi si trova il vulcano Kawah Ijen.

Due anni fa, un fotografo di nome Olivier Gruenewald pubblicò alcune foto dell’eruzione del vulcano in notturna. La particolarità dell’evento era dovuta al colore che assumeva la lava, non rosso acceso come siamo abituati a vedere, ma blu.

Da quel giorno moltissimi turisti hanno iniziato a visitare il vulcano “dalla lava blu” inerpicandosi sulle sue pendici a oltre 2mila metri di altitudine.

In realtà, come ha tenuto a precisare lo stesso fotografo, non è la lava ad essere blu: “Il colore è è dovuto alla combustione dei gas solforici che, fuoriusciti dalle crepe della montagna, raggiungono temperature altissime di oltre 600°CAlcuni di questi gas si condensano in un liquido sulfureo che continua a bruciare mentre cola giù dal pendio, dando l’impressione che si tratti di lava. Durante questo processo si alzano numerose fiamme, alte anche 5 metri.

Il fenomeno per quanto spiegabile è molto raro: la geologa Cynthia Werner dell’Alaska Volcano Observatory ha confermato di non aver mai visto niente del genere. Ma eventi di questo tipo sono avvenuti in passato, anche in Italia, sul Vesuvio, stando ad antiche testimonianze che grazie a questo studio su Kawah Ijen hanno trovato fondamento.

I turisti che vogliono visitare il vulcano devono compiere un percorso di due ore di trekking e una passeggiata ulteriore di 45 minuti per raggiungere il cratere. Il tutto con maschere antigas e altre protezioni. L’emissioni di alcuni di questi gas è estremamente pericolosa per gli uomini. In cima si trova inoltre un lago acido, il più grande del mondo. Al suo interno si trovano livelli altissimi di acido solforico.

Immagine via Flickr