Secondo la scienza uomini e donne osservano il mondo in modo diverso

Secondo la scienza uomini e donne osservano il mondo in modo diverso

Il modo in cui osserviamo il mondo dice molto di noi: i particolari su cui ci soffermiamo con lo sguardo, la selezione che facciamo per comporre una totalità dell’ambiente che ci circonda, sono tutti aspetti non marginali della nostra cognizione. E secondo un recente studio, uomini e donne lo farebbero in modo diverso.

La ricerca, condotta da un gruppo di psicologi della Queen Mary University of London, è stata eseguita attraverso un esperimento di “eye tracking“—una tecnica che monitora le fissazioni del moto oculare—eseguito grazie alla partecipazione di 500 volontari.

Lo studio è stato condotto osservando i partecipanti per un periodo complessivo di cinque settimane, durante delle prove guidate in cui dovevano interagire via Skype con un attore. Per poi tracciare con l’eye tracking la mappatura del percorso che l’occhio del partecipante aveva utilizzato per osservare il soggetto.

I risultati hanno evidenziato delle differenze nettamente significative in base al genere sessuale: tanto che ai ricercatori è stato possibile prevedere il sesso del partecipante in base ai risultati ottenuti nell’80% dei casi.

Le donne tendevano a osservare il soggetto più a lungo rispetto agli uomini, e si concentravano preferibilmente sul lato sinistro del volto, con un particolare interesse verso l’occhio sinistro.

“Spesso si sente dire che donne e uomini vedono le cose diversamente. Questa con l’eye tracking è la prima dimostrazione che supporta la teoria secondo la quale acquisiamo le informazioni visive in modi diversi,” ha detto Isabelle Mareschal, una delle autrici dello studio.

Questo esperimento, per quanto basilare, è stato il primo a mettere in correlazione diretta il movimento oculare e la percezione di genere. E secondo gli autori dello studio questo risultato può rappresentare uno dei primi passi per riuscire a comprendere più in profondità il modo in cui osserviamo il mondo.

Immagini: Copertina