Questo sito ti mostra com'era un computer nel 1991

Questo sito ti mostra com'era un computer nel 1991

Al giorno d’oggi la tecnologia ha raggiunto dei livelli di funzionalità e rapidità di utilizzo che non ci sognavamo neanche trent’anni fa, quando in tutte le case cominciarono a comparire i primi personal computer. Le macchine dell’epoca erano piuttosto ingombranti, e avevano la metà delle capacità di un moderno smartphone.

[advertise id=”hello-amazon”]

Recentemente la Apple ha reso disponibile un’applicazione che rende possibile interagire con l’interfaccia Mac OS 7.0.1, un vecchio sistema operativo che era installato sui computer Apple nel 1991. Scaricandola sul proprio smartphone (o da desktop) si può visualizzare l’interfaccia originale, con tanto di funzionalità base, giochi, e programmi di scrittura.

Nonostante l’esperienza possa sembrare di per sé poco stimolante, è molto interessante passare un po’ di tempo a studiare quali erano le caratteristiche di questo sistema. Perché riesce non soltanto a far capire quanto sia avanzata la tecnologia, ma anche perché attraverso di esso è possibile capire anche come si è evoluto il concetto di funzionalità tecnologica.

Il Mac OS 7.0.1 era infatti uno dei primi sistemi operativi impostati dalla Apple secondo il sistema delle “finestre”, le icone sul desktop che consentono di “entrare” nelle varie aree operative. All’interno del desktop, poi, troviamo il famoso “cestino“, una funzione che oggi ci sembra estremamente banale per eliminare i file indesiderati, ma che all’epoca era innovativa.

I giochi che sono disponibili per questa interfaccia sono molto rudimentali: ma al tempo poter disporre di software ludici su un computer non era una cosa così scontata. Solitamente i personal computer venivano utilizzati per questioni pratiche, come creare file di testo o utilizzare programmi di calcolo.

Nonostante non sia visibile tramite l’applicazione, il MacOS 7.0.1 era anche il primo software operativo che sosteneva l’utilizzo dei cd: da allora sono passati soltanto 26 anni, ma questo tipo di tecnologia ci sembra quasi provenire da un’epoca estremamente remota.

L’idea della Apple, insomma, è molto istruttiva e utile: forse lo sviluppo tecnologico sta progredendo così velocemente, che sarebbe opportuno creare degli archivi storici con i vecchi software e sistemi operativi, per ripercorrerne la storia.

Immagini: Copertina